Cerca nel blog

giovedì 16 giugno 2016

Eco Design Week: “Costruire con il legno” un’opportunità per lo sviluppo ecosostenibile

Programma Venerdì 24 giugno (a cura di Zennaro Legnami)


Grazie al Centro Studi di FederlegnoArredo con il Dott. Marco Luchetti avremo una fotografia del paese per quanto riguarda il numero delle costruzioni pubbliche e private realizzate in legno e quali saranno gli sviluppi futuri. Anche per ambienti umidi come l'area del Delta.

Sarà l'occasione, attraverso relatori qualificati del settore, per fare una panoramica generale nel mondo delle costruzioni in legno.

Grazie al Centro Studi di FederlegnoArredo con il Dott. Marco Luchetti avremo una fotografia del paese per quanto riguarda il numero delle costruzioni pubbliche e private realizzate in legno e quali saranno gli sviluppi futuri.

Quale futuro e quale ruolo sarà affidato ai professionisti del settore.
Small Scale, Big Change: New Architectures of Social Engagement è il titolo di una mostra tenutasi al MOMA di New York fra il 3 ottobre 2010 ed il 3 gennaio 2011. Nell'occasione sono stati presentati undici progetti, collocati in cinque differenti continenti, che rappresentavano risposta alle esigenze di comunità svantaggiate.

L'Arch. Mauro Frate ha fatto suo questo bel titolo per provare a sostenere la necessità di un rinnovato impegno per la responsabilità sociale dell'architettura, atteggiamento che pare accomunare il lavoro di un numero sempre maggiore di architetti in questo tempo. L'insieme della piccola collezione di architetture di cui intende parlare rivelano un cambiamento interessante nel dialogo tra architettura e società, queste realizzazioni non solo offrono soluzioni pratiche ad esigenze umane, ma  si offrono come piccolissimo contributo ad un ripensamento del ruolo dell'architetto stesso: in questa esatta prospettiva si colloca il lavoro di "architetto condotto".

Il Parco del Delta del Po, area umida e unica per la sua particolarità. Il Dott. Andrea Zenari parlerà di acqua, elemento vitale per la crescita, per la fotosintesi e la vita dell'albero; ma che può diventare un pericolo per le strutture in legno se non si seguono le dovute attenzioni.

Come si può realizzare un edificio con la struttura di legno in un ambiente umido come l'area del Delta? L'Arch. Ettore Pedrini ci racconterà del caso studio Habita, il primo edificio certificato casa passiva nel Parco del Delta del Po. Monitoraggio prestazionale dei consumi e del comfort delle due unità, una in tradizionale e l'altra con struttura in legno. Attenzione nella progettazione e nella realizzazione per affrontare il problema dell'acqua.

Chiuderà la serie di interventi l'Ing. Alex Merotto, il quale ci parlerà come la tecnologia dei nuovi processi industriali ha permesso di coniugare gli aspetti positivi di una antica tecnica costruttiva il Blockbau con le prestazioni richieste dal moderno mercato delle costruzioni.
Previsto il riconoscimento di numero 4 crediti formativi professionali (rivolgersi ai rispettivi ordini di appartenenza).

PROGRAMMA:
9:00 – Registrazione partecipanti
9:15 – Saluti di benvenuto e apertura lavori
9:20 – Costruzioni in legno: panoramica del mercato, normativa e prossimi sviluppi.
Dott. Marco Luchetti – Responsabile Ufficio Innovazione, Normativa e Certificazione di FederlegnoArredo.
– L'intervento mira a fornire una panoramica in relazione all'andamento del mercato delle opere di ingegneria in legno e a dare indicazioni su quelli che saranno i prossimi sviluppi normativi dedicati al comparto delle costruzioni, riportando quegli elementi di maggior innovazione tecnica-scientifica promossa da Assolegno.
10:00 – Piccola scala, grande cambiamento: nuove architetture di impegno sociale.
Arch. Mauro Frate – libero professionista, svolge attività didattica e progettuale di impegno sociale.
– Small Scale, Big Change: New Architectures of Social Engagement è il titolo di una mostra tenutasi al MOMA di New York fra il 3 ottobre 2010 ed il 3 gennaio 2011. Nell'occasione sono stati presentati undici progetti, collocati in cinque differenti continenti, che rappresentavano risposta alle esigenze di comunità svantaggiate. Faccio mio questo bel titolo per provare a sostenere la necessità di un rinnovato impegno per la responsabilità sociale dell'architettura, atteggiamento che pare accomunare il lavoro di un numero sempre maggiore di architetti in questo tempo.
10:45 – coffee break
11:00 – L'acqua come elemento di costruzione e di degrado del legno.
Dott. Andrea Zenari – Consulente tecnico nell'ambito della certificazione del legno ad uso strutturale e nell'ambito della certificazione Catena di Custodia (PEFC e FSC).
– Il legno è composto per metà del suo peso fresco da acqua, questo elemento tanto vitale per la crescita, per la fotosintesi e la vita dell'albero è invece una sostanza che può creare delle criticità alle opere in legno.
11:45 – Caso studio Habita: la prima casa passiva certificata nel Parco del Delta del Po.
Arch. Ettore Pedrini – Fondatore della ENERGITEC SAS, membro del consiglio amministrativo del GPHI Italia ed esperto accreditato
– Significato di casa passiva, perché costruire una casa passiva? Perché costruire in legno? Prestazioni termofisiche della casa in legno. Gli impianti nelle case passive. Caso studio Habita: edificio bifamiliare nel Parco del Delta del Po.
12:30 – Il sistema costruttivo Primolam; dalla tradizione una nuova opportunità progettuale.
Ing. Alex Merotto – Fondatore di WoodLab, esperto di progettazione strutturale di edifici e strutture in legno con tecnologia: a telaio, X-lam e Blockbau
– Un breve excursus sul sistema costruttivo Blockbau, dalle origini ai materiali più moderni. La tecnologia dei nuovi processi industriali ha permesso di coniugare gli aspetti positivi di questa antica tecnica con le prestazioni richieste dal moderno mercato delle costruzioni.
13:15 – Conclusione lavori
Nel pomeriggio sarà possibile visitare l'azienda Zennaro Giuseppe Legnami e la casa passiva "caso studio Habita" nelle seguenti fascie di orario: 14.30-16.00 e 18.30-20.00

Visita al primo edificio passivo certificato del Delta del Po

L'Ing. Michele Pivanti, l'Arch. Matteo Ferro, l'Arch. Mauro Toso e l'Ing. Pierdamiano Ferro organizzano la visita alla casa passiva Habita. Quale migliore occasione della prima di Eco Design Week 2016 per visitare il primo Edificio Passivo certificato, realizzato nel territorio del Delta del Po. Un progetto nato seguendo questi criteri: comfort come esigenza, ecologia come necessità e design come opportunità.

Tutti i pomeriggi (23, 24 e 25 giugno) sarà possibile visitare la casa passiva "caso studio Habita".
L'Ing. Michele Pivanti, l'Arch. Matteo Ferro, l'Arch. Mauro Toso e l'Ing. Pierdamiano Ferro organizzeranno la visita alla casa passiva Habita. Quale migliore occasione della prima di Eco Design Week 2016 per visitare il primo Edificio Passivo certificato, realizzato nel territorio del Delta del Po. Un progetto nato seguendo questi criteri: comfort come esigenza, ecologia come necessità e design come opportunità.
In particolare si potranno vedere:
– il primo edificio passivo certificato del territorio del Delta del Po, unico nel suo genere perché composto da due unità speculari edificate per mettere a confronto metodi di costruzione differenti e per testare le prestazioni dei materiali
– il sistema di sensori abbinati alla stazione metereologica con il monitoraggio in tempo reale del comfort interno e delle condizioni esterne delle due unità
– i materiali utilizzati per la costruzione ed i test svolti per valutarne l'efficienza (studio dell'arredo per massimizzare il comfort abitativo, monitoraggio dalla struttura da parte dei ricercatori dell'Università di Padova e prove di tenuta all'aria, di calpestio e fonometriche)
– gli impianti tecnologici di ultima generazione come il sistema di ventilazione controllata o il sistema domotico di gestione e controllo dei consumi di energia.
Venerdì 24 giugno sarà possibile visitare l'azienda Zennaro Legnami (orari 14.30-16.00 e 18.30-20.00)
Con ritrovo presso la sede di Zennaro legnami le visite verranno organizzate per gruppi.
L'Ing. Damiano Zennaro organizzerà un tour all'interno dell'azienda mostrando i vari processi organizzativi e operativi per la realizzazione delle strutture.
In particolare saranno approfonditi:
– la progettazione e il calcolo delle strutture con software dedicati
– l'approvvigionamento e classificazione dei materiali con destinazione strutturale
e visitati:
– il centro taglio a controllo numerico
– la linea di finitura delle superfici


Progetto organizzato da Zennaro Legnami

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI