Cerca nel blog

martedì 28 giugno 2016

La raccolta differenziata non va in vacanza. Il concorso di Comieco

Il Consorzio lancia un'iniziativa che invita i cittadini a segnalare le località di villeggiatura italiane dove si fa meglio la raccolta differenziata e ricorda a tutti i consigli per vacanze sostenibili e senza sprechi, grazie ai vantaggi di carta e cartone


Milano, 28 giugno 2016 – Vacanze? Sì, ma non per la raccolta differenziata. Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a Base Cellulosica, vuole ricordarlo in particolare a chi è in partenza per le ferie estive, con alcuni semplici consigli e da quest'anno con un concorso. 

"La raccolta differenziata non va in vacanza" è infatti il nuovo contest che trasforma i cittadini in vacanza in "ambasciatori del riciclo". 

Partecipare è semplicissimo e possono farlo tutti: basta inviare una mail all'indirizzo concorsi@comieco.org fino al 31 agosto, allegando una fotografia o una recensione in cui si segnalano i luoghi di villeggiatura virtuosi nell'effettuare e promuovere una raccolta differenziata corretta e di qualità.

Il regolamento e i dettagli dell'iniziativa sono disponibili sul sito di Comieco (www.comieco.org), dove è possibile scoprire com'è semplice e veloce fare una corretta raccolta differenziata, anche al mare, in montagna e in campagna: un gesto semplice per il bene di tutti che non deve mai andare in vacanza, come ricorda il Direttore Generale di Comieco Carlo Montalbetti"Se ogni italiano in vacanza differenziasse dal resto dei rifiuti 3 riviste, 3 quotidiani, una scatola di gelati e di crema solare, sarebbe possibile raccogliere circa 120.000 tonnellate di carta e cartone, l'equivalente di un'intera discarica che tornerebbe a nuova vitaParlando poi nello specifico di imballaggi in carta e cartone, oltre a essere riciclabili, pratici e semplici da smaltire, sono sostenibili anche perché aiutano a prolungare la conservazione dei prodotti nel tempoAd esempio sono in fase di studio pack per cibi freschi che, grazie alla presenza di nanoparticelle o sostanze naturali come la propoli, possono prolungare la loro shelf life di circa tre giorni". 

Quante volte infatti può capitare di non fare una corretta raccolta differenziata di carta e cartone perché non si hanno delle linee guida da seguire? Non solo, complici le temperature elevate e gli spostamenti più frequenti per le vacanze o i week end fuori porta, tanti italiani si trovano alle prese con alimenti scaduti o altri prodotti ormai da gettare perché non sono stati conservati nel modo corretto. In occasione del lancio del concorso Comieco ricorda le 8 regole da mettere in pratica ogni giorno per un'estate sempre più "green", con l'aiuto degli imballaggi in carta e cartone: 

Come conservare i prodotti e limitare gli sprechi grazie al packaging

1. Riporre frutta e verdura in frigorifero nella loro confezione: non è infatti assolutamente vero che questi alimenti deperiscono più facilmente se mantenuti nel loro packaging. Ogni prodotto si conserva sempre meglio nella sua confezione originaleInoltre l'acquisto di frutta già confezionata è un importante vantaggio per il consumatore rispetto allo sfusodato che in questo modo è più facile comprare i quantitativi giusti per le proprie esigenze del singolo o della famiglia con un minore rischio di spreco. 

2. Leggere sempre le etichette, in particolare la data di scadenza: ricordiamo ad esempio che per i prodotti freschi è la data di acquisto, mentre per le altre tipologie di alimenti vale la data riportata in etichetta. Altre informazioni da leggere con attenzione sono le istruzioni per la conservazione e l'utilizzo. 

3. Non fare tagli o buchi alle confezioni: i prodotti non devono respirare!

4. Servirsi sempre dei supporti forniti o indicati per richiudere un imballo una volta aperto in modo da preservare al meglio il prodotto.

5. Imparare a conoscere le diciture sulle confezioni dei prodotti cosmetici, come ad esempio delle creme solari: sul pack in cartone viene infatti sempre riportata una data di scadenza che non tutti conoscono. I prodotti per il make up e le creme infatti presentano un'icona specifica chiamata PAO (Period After Opening), frutto di una direttiva europea del 2013 che indica quanti mesi il prodotto cosmetico mantiene le sue caratteristiche dopo l'apertura. 

I consigli per una corretta raccolta differenziata che non vanno mai in vacanza

1. Conferire correttamente gli imballaggi in carta e cartone nella raccolta differenziata: selezionare carta e cartone togliendo nastri adesivi, punti metallici e altri materiali non cellulosici (ad esempio il sacchetto in cellophane che avvolge le riviste). Appiattire le scatole e comprimere gli scatoloni per ridurre gli imballi grandi in piccoli pezzi. 

2. Non buttare gli scontrini e i fazzoletti usati nella raccolta della carta: i più comuni scontrini sono fatti con carte termiche i cui componenti reagiscono al calore generando problemi nelle fasi di riciclo, mentre i più comuni fazzoletti sono quasi tutti anti-spappolo e quindi difficili da riciclare. 

3. Attenzione alle confezioni sporche e alla carta oleata: non mettere nella raccolta differenziata gli imballaggi con residui di cibo o terra perché generano cattivi odori, problemi igienico-sanitari e contaminano la carta riciclabile. La carta oleata invece (usata per affettati, formaggi e focacce) nella maggior parte dei casi non è riciclabile e va conferita nell'indifferenziata. 


Sul sito di Comieco (www.comieco.org) sono inoltre disponibili alcuni simpatici tutorial che mostrano ancora una volta i molteplici possibili usi e riusi di carta e cartone per realizzare in pochi minuti un ventaglio contro la calura o bellissime decorazioni luminose per abbellire balconi, portici o giardini nelle sere d'estate. 
Comieco ricorda infine che la gran parte dei comuni di villeggiatura in occasione dell'estate rinforza i servizi di raccolta differenziata e invita i cittadini a informarsi sulle regole in vigore nelle località di mare o montagna scelte per le vacanze in modo da assicurarsi un'estate rispettosa dell'ambiente. Perché riciclare carta e cartone è facilissimo, anche in vacanza!


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI