Cerca nel blog

venerdì 19 agosto 2016

Il veicolo ibrido Scania P 320 è campione di sostenibilità

Ad un anno dal suo debutto ufficiale, l'autocarro ibrido Euro 6 Scania P 320 non ha affatto disatteso le grandi aspettative del mercato. 

A notare le sue eccellenti caratteristiche anche lo storico club automobilistico tedesco Kraftfahrer-Schutz (KS), il terzo in Germania con circa 500.000 membri, che ha conferito all'autocarro il prestigioso premio per l'ambiente "KS-Energie- und Umweltpreis 2016". 

Il veicolo ibrido può funzionare in modalità "solo elettrica", a biodiesel o HVO, consentendo di risparmiare carburante e ridurre le emissioni di CO2 e sonore. 

Grazie alla cabina P, assicura inoltre massimi livelli di visibilità.

Presentato ufficialmente lo scorso ottobre, in un solo anno il primo autocarro ibrido conforme alla norma Euro 6 e ad essere alimentato da carburanti derivati da fonti rinnovabili ha risposto appieno alle grandi aspettative del mercato.   

Il veicolo ibrido Scania P 320 con motore diesel da 9 litri Euro 6, che può funzionare in modalità "solo elettrico" e con biocarburanti FAME o HVO, ha saputo conquistare perfino la giuria di esperti del premio "KS-Energie- und Umweltpreises", che ha deciso di conferirgli il prestigioso riconoscimento per l'ambiente.

Un premio importante per un veicolo capace di dare un prezioso contributo alla tutela dell'ambiente: l'autocarro garantisce infatti un risparmio di carburante fino al 18% rispetto a un motore diesel convenzionale e assicura una riduzione di CO2 fino al 92% grazie all'impiego di carburanti da fonti rinnovabili.

È pensato per soddisfare a pieno le sfide associate al trasporto in aree urbane e per facilitare notevolmente impieghi come la distribuzione urbana notturna in aree sensibili al rumore o gli spostamenti in magazzini e parcheggi sotterranei in cui è necessario evitare i gas di scarico. 

Può infatti operare in modalità totalmente elettrica con un'autonomia di circa due chilometri, con emissioni sonore inferiori ai 72 dB(A).

Questo importante riconoscimento è un'ulteriore conferma della leadership a livello globale di Scania per quanto riguarda le soluzioni di trasporto sostenibile. 

Una dimostrazione di come l'azienda svedese sia costantemente impegnata nello sviluppare nuove tecnologie sensibili alla salvaguardia dell'ambiente, in grado di garantire però gli stessi livelli di efficienza dei motori diesel tradizionali.

Impiego urbano in tutta sicurezza grazie ai massimi livelli di visibilità della cabina P

Non solo sostenibilità ma anche attenzione alla sicurezza nelle aree urbane: la cabina P di cui è dotato il veicolo ibrido, garantisce livelli di visibilità impareggiabili per il settore. 

Un recente studio condotto dalla Loughborough Design School della Loughborough University e commissionato dalla Transport for London (TfL), l'ente responsabile dei trasporti pubblici della Greater London per aumentare la sicurezza di ciclisti e pedoni, ha stabilito infatti che la cabina P garantisce massimi livelli di visibilità, tra i migliori della categoria.

Il veicolo ibrido Euro 6 assicura quindi notevoli vantaggi per l'impiego nelle aree urbane: ciclisti e pedoni potranno circolare al sicuro, grazie ai massimi livelli di visibilità, e respirare a pieni polmoni, grazie alle ridotte emissioni di CO2.





--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI