Cerca nel blog

lunedì 26 settembre 2016

E.ON all'Energy Summit - Il futuro dell'energia, favorire la consapevolezza dei consumatori per rendere il sistema energetico efficiente e sostenibile

Contribuire alla creazione di un sistema energetico competitivo e sostenibile, promuovendo la liberalizzazione del mercato e quindi una maggiore consapevolezza e autonomia dei consumatori nella scelta dei fornitori e delle soluzioni più in linea con le proprie esigenze. 

Sono questi gli elementi che caratterizzano l'impegno di E.ON nel nostro Paese, raccontato dal CEO Péter Ilyes nel suo intervento alla 16° edizione dell'"Italian Energy Summit" del Sole 24 Ore, l'evento di riferimento per il mercato energetico italiano e internazionale.

Intervenendo nella tavola rotonda sul tema "Sustainability e green economy: il futuro delle nostre imprese", Ilyés ha sottolineato come, in un contesto di mercato il cui sviluppo nel medio e lungo termine sarà definito dalla Strategia Energetica Nazionale e del Piano Industria 4.0, la discussione in corso in parlamento sul Ddl Concorrenza rappresenta un passaggio urgente e concreto per consentire il completamento del processo di liberalizzazione del mercato dell'energia. 

"L'approvazione del Ddl consentirà lo sviluppo di un mercato libero dove gli operatori sono alla pari e possono quindi pianificare investimenti con la prospettiva di crescere, mentre gli utenti avranno la possibilità di scegliere le soluzioni più competitive, innovative ed efficienti", ha affermato Ilyés.

E.ON è il primo gruppo energetico che esce dalla generazione di energia convenzionale. 

La quotazione di Uniper del 12 settembre fa ha rappresentato il completamento di questo processo a livello di gruppo; mentre nel nostro Paese già lo scorso anno l'azienda ha perfezionato separazione delle attività di generazione da fonte convenzionale dalla generazione convenzionale e oggi si concentra sulle rinnovabili e sulle soluzioni per i consumatori e per le aziende, puntando sull'ascolto dei clienti e sull'innovazione.

"Innovazione per noi significa innanzitutto ripensare la nostra attività mettendoci dal punto di vista dei clienti offrire loro la possibilità di consumare meno e meglio l'energia" ha sottolineato il CEO di E.ON Italia. 

"La ricerca che conduciamo negli ambiti in cui si sta sviluppando il 'mondo dell'energia del futuro' – la connettività e la gestione dei consumi in tempo reale, l'autoconsumo, la cogenerazione, i sistemi di stoccaggio – è finalizzata a permettere agli utenti maggiore consapevolezza, comodità e indipendenza nella gestione energetica".

In questo contesto, il comportamento dei consumatori, lo sviluppo tecnologico e l'efficienza energetica sono driver essenziali per la sostenibilità del sistema e la riduzione dei costi

E.ON in particolare ha sviluppato una competenza di primo piano nella realizzazione di soluzioni alta efficienza nella generazione distribuita, attraverso impianti domestici da fonte rinnovabile per le famiglie, e sistemi di cogenerazione per le imprese e la pubblica amministrazione. 

"La tecnologia cogenerativa per esempio è in grado di offrire notevoli risultati in termini di abbattimento dei costi e delle emissioni– ha aggiunto Ilyés – Ma anche in questo ambito occorre che sia fatta chiarezza il prima possibile sulle regole degli oneri di sistema sull'energia autoconsumata, affinché diverse imprese che pensano di adottare questa tecnologia possano sbloccare gli investimenti programmati".



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI