Cerca nel blog

venerdì 16 settembre 2016

SHARE’NGO CAMBIA PELLE IN AUTUNNO - Si parte a Milano con Carrefour Market che aprirà in Ottobre 10 Share’ngo Station e offrirà 30 min di sosta ai clienti condivisi. Oltre 50 le partnership previste a fine anno dai programmi Shop’ngo, Sport’ngo, Show’ngo

Auto connesse alla città e larghe coalizioni con il retail, perché vinca la mobilità elettrica condivisa e diventi sempre  più facile  e divertente vivere  la città senza un'auto propria. 

Si parte a Milano con Carrefour Market che aprirà in Ottobre 10 Share'ngo Station e offrirà 30 minuti di sosta ai clienti condivisi.  

Oltre 50 le partnership previste a fine anno dai programmi Shop'ngo, Sport'ngo, Show'ngo. di Milano, Firenze e Roma, con una flotta di oltre 1.400 auto connesse in strada.
Milano, 16 settembre 2016
Alla vigilia della Settimana Europea della Mobilità, Sharen'go – il primo operatore di car sharing elettrico in Italia - ha annunciato oggi l'avvio dei programmi di partnership SHOP'NGO, SHOW'NGO e SPORT'NGO  che a Milano, Firenze e Roma coinvolgeranno le città, e in particolare il retail più qualificato, nella sfida per una rapida affermazione del car sharing elettrico come dimensione primaria della mobilità urbana. 

«La nostra ambizione è trasformare la mobilità urbana elettrica e condivisa  in un'esperienza alla portata di tutti, ogni giorno nuova e più gratificante  – ha dichiarato Emiliano Niccolai, amministratore delegato di Share'ngo – un obiettivo che può essere raggiunto più velocemente con l'impegno delle destinazioni a contribuire alla convenienza del car sharing rispetto all'uso dell'auto privata, offrendo, piccoli privilegi, sconti, minuti di corsa o minuti di sosta gratuiti qualsiasi sia il nostro bisogno o il nostro desiderio: fare acquisti , andare in palestra o andare a teatro  in centro… essendo certi di  trovare l'auto alla fine dello spettacolo per tornare a casa».
Il primo dei programmi di partnership siglato da Share'ngo non a caso è con Carrefour, primo retailer europeo e protagonista nell'innovazione della distribuzione in Italia con una rete di oltre 1.100 punti vendita, di cui 455 Market, e 4,9 miliardi di € di fatturato nel 2015. 
L'accordo siglato  prevede la creazione entro fine ottobre delle prime 10 Share'ngo Station all'interno di altrettanti Carrefour Market di Milano con 30 postazioni di ricarica e fino a 40 posizioni di parcheggio complessivi. 
Si potrà quindi raggiungere un Market a piedi o in autobus e tornare con la spesa settimanale a casa (le auto di Share'ngo hanno un bagagliaio di ben 300 litri) oppure andare e tornare da casa in Share'ngo utilizzando il bonus di 30 minuti di sosta gratuita offerti da Carrefour Market.
«Siamo molto orgogliosi di questa partnership che rispecchia a pieno la visione di Carrefour Market ed il nostro impegno verso la sostenibilità ambientale -  spiega Stephane Coum, Direttore Supermercati Carrefour Italia. - È importante secondo noi, partendo pioneristicamente da una grande città come Milano, incentivare le persone a cambiare e migliorare le proprie abitudini, in un'ottica di una sempre più forte responsabilità verso il luogo dove si vive. Unire innovazione alla semplificazione della vita, sono tra i valori centrali che guidano l'impegno quotidiano di Carrefour Market, sempre più attento alle esigenze delle persone e vicino con il cuore ai propri clienti».
I bozzetti della campagna Carrefour Market che partirà in ottobre

Oltre 50 sono le partnership previste a fine anno dai programmi Shop'ngo, Sport'ngo, Show'ngo. di Milano, Firenze e Roma, con una flotta di oltre 1.400 auto in strada connesse alla città e presto anche tra di loro, da nuovo computer di bordo.

SHARE'NGO URBAN ADVISOR – OGNI CORSA UNA SORPRESA E UNA SCOPERTA
Il nuovo computer di bordo sarà installato su tutte le auto della flotta SHARE'NGO a Milano, Firenze e Roma nella seconda metà di Settembre. 

E' stato completamente ridisegnato per offrire una ''navigazione urbana a realtà aumentata'' con messaggi e informazioni di prossimità quali: 
-      POI sulla mappa (Punti di Interesse) che possono essere cliccati per impostare il navigatore verso quella destinazione
-      Informazioni vocali sugli eventi culturali e gli spettacoli più importanti della città
-      Messaggi e Alert sulla parte sinistra del navigatore che, se cliccati, permettono di ricevere via SMS o via email un invito, un buono sconto, un codice promo per un ingresso o un drink gratuito… ma anche una telefonata per ordinare la pizza tornando a casa
-      Voucher e inviti veri e propri all'inizio e a fine corsa.
Il nuovo  navigatore sarà sperimentalmente utilizzato anche per diffondere tips, info, offerte e alert tra gli utenti (''ho due biglietti in più per il concerto di Ligabue domani sera'') – in questo caso anche attraverso le APP di Share'ngo – e per il ''gaming urbano'' (la prima caccia al tesoro di Share'ngo è in programma per gli inizi di Novembre a Milano con una formula nuova che premierà i comportamenti e le abitudini di condivisione).

Un posto di rilievo avranno sul nuovo navigatore anche le informazioni culturali e sugli spettacoli, quando possibile associati a ''piccoli privilegi'' per i clienti Share'ngo (sosta, posto riservato, biglietto scontato…) e i consigli di una larga coalizione di blogger specializzati quali ad esempio Survive Milano, che ha promesso ''almeno 1 tip alla settimana per vivere Milano low cost''. 

Agli inizi del 2017 le macchine di SHARE'NGO potrebbero essere anche collegate tra loro,  diventare un HOT SPOT ed essere protagoniste di un programma nuovo (chiamato ''ECOWATCH'' in codice) che sfrutterà una ''mobile mesh network'', cioè una propria rete wi-fi creata da macchine in sosta e in movimento.  

Oltre ad offrire una connessione 4G a tutti gli utenti a bordo, ma anche ai cittadini che passassero nelle vicinanze di una Share'ngo parcheggiata, le macchine potrebbero infatti essere equipaggiate con una telecamera e un varietà di sistemi e sensori di rilevazione ambientale per la misurazione del livello sonoro, degli inquinanti dell'aria, delle emissioni EMC, dei livelli di umidità e temperatura, della velocità del traffico…

Il prototipo della Share'ngo Ecowatch è arrivato in questi giorni a Milano e sarà presto presentato ad AMAT e al Comune di Milano con l'obiettivo di completare il test dei sistemi di rilevazione ambientale entro Natale.



CS GROUP
CS GROUP SpA , con sede a Livorno,  è la società presieduta da Alfredo Bacci  (Presidente Onorario) e amministrata da Emiliano Niccolai, nata per gestire in Europa con il marchio SHARE 'NGO le operazioni di car sharing, noleggio a lungo, medio e breve  termine basate sui veicoli elettrici prodotti dalla  XINDAYANG CORPORATION che  fa parte del gruppo GEELY MOTORco, proprietaria anche di VOLVO.  
In CS GROUP sono state assorbite le competenze meccaniche, elettroniche ed energetiche che hanno contribuito allo sviluppo del progetto ZD (Il seme intelligente) e alla nascita di Share 'NGO.

GRUPPO CARREFOUR
Il Gruppo Carrefour, primo distributore in Europa e secondo nel Mondo, opera in Italia con 1.105 punti vendita suddivisi in 58 Ipermercati Carrefour, 455 Supermercati Carrefour Market, 579 punti vendita di prossimità Carrefour Express e 13 Cash and Carry Docks Market e GrossIper. 
Carrefour presente in 18 regioni, impiega in Italia oltre 20.000 collaboratori impegnati quotidianamente nell'offrire i migliori servizi ai clienti, ed è una delle realtà della distribuzione più capillari sul territorio italiano. 
Innovazione, convenienza, servizi e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio italiano sono i principali punti di forza di Carrefour, che ha sviluppato una gamma di prodotti a marchio con oltre 3.000 referenze, coprendo così tutte le categorie merceologiche. 
In un'ottica di differenziazione e di sempre maggiore attenzione alla qualità, alla convenienza e alla completezza dell'offerta, Carrefour Italia ha sviluppato alcuni servizi extra core business quali, ad esempio, Carrefour Banca con 30 sportelli operativi e 24 stazioni di carburante gestite dal Gruppo. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI