Cerca nel blog

venerdì 16 dicembre 2016

Città di Palermo, AMAT e Moovit insieme: Arriva il Tempo Reale sugli autobus di Palermo



Per la prima volta al mondo, il tempo reale di arrivo dell'autobus alla fermata, grazie a strumenti Moovit sviluppati appositamente per l'azienda
Palermo, 16 dicembre 2016 – Conoscere in tempo reale i tempi di attesa del bus alle fermate, pianificare uno spostamento in città con i mezzi pubblici avendo orari certi, ricevere informazioni su eventuali deviazioni delle tue linee preferite o di quelle che stai utilizzando.
Moovit, Città di Palermo e Amat Palermo spa hanno oggi annunciato l'arrivo del Real Time sugli autobus in servizio a Palermo, grazie a dei nuovi strumenti di amministrazione e ad una nuova app ad uso dell'azienda che, condividendo la posizione del bus in esercizio, è in grado di fornire agli utenti l'orario esatto di arrivo del mezzo di trasporto.
L'annuncio è stato fatto oggi, nel corso di una conferenza stampa a Villa Niscemi, alla presenza del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, dell'Assessore all'Innovazione Comune di Palermo Gianfranco Rizzo, del Presidente Amat Palermo spa Antonio Gristina, del Direttore Generale Amat Palermo spa Gianfranco Rossi e del Vice President Products & Marketing di Moovit Yovav Meydad. 
Il servizio, lanciato in questi giorni in via sperimentale, è già attivo sulle linee 101, 102 e 109, le Navette gratuite Centro Storico ed Express, istituite per agevolare gli spostamenti degli utenti all'interno della Zona a traffico limitato (Ztl) e dal parcheggio Basile a piazza Indipendenza. Una volta terminata la fase sperimentale, sarà attivato sul resto della flotta Amat.
Sviluppata da Moovit per la prima volta al mondo, con la collaborazione di Amat Palermo S.p.A., la nuova app consente di trasmettere tramite un apposito sistema dotato di gps e collegamento dati a bordo dell'autobus, la posizione esatta del mezzo, in modo da rendere noto agli utenti Moovit il tempo reale di arrivo dell'autobus alla fermata.
Moovit mette inoltre a disposizione di Amat Palermo S.p.A. una serie di personalizzazioni dell'app studiate appositamente per l'azienda, strumenti di infoviabilità che permetteranno di inviare agli utenti avvisi e segnalazioni sullo stato del servizio, e un pianificatore di viaggio web di ultima generazione.
Ha dichiarato il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando – "Ancora una volta la sinergia fra pubblico e privato ci consente di offrire ai palermitani e ai turisti un servizio innovativo. Un servizio che è anche una sfida che accogliamo volentieri: quella di dare all'AMAT strumenti e indicazioni perché la qualità del trasporto pubblico a Palermo sia sempre crescente e in linea con le aspettative della città. Anche grazie a questo accordo, Palermo si conferma sempre più all'avanguardia sui temi della mobilità pubblica".
Dice l'Assessore all'Innovazione del Comune di Palermo Gianfranco Rizzo: "È di questi giorni la conferma che uno dei fronti su cui Palermo sta recuperando più velocemente il terreno è quello dell'innovazione. Oggi con questo piccolo strumento telematico offriamo un grande ulteriore contributo a questo percorso di innovazione. Grazie alla ampia diffusione degli smartphone e la sempre maggiore accessibilità alla rete, migliaia di cittadini potranno spostarsi più facilmente in città utilizzando il mezzo pubblico, con grande vantaggio per la vivibilità complessiva di Palermo".
Dice l'Assessore alla Mobilità del Comune di Palermo Giusto Catania: "Dopo i recenti importanti successi sul fronte della "ricostruzione" di una fiducia degli utenti verso l'AMAT, confermata dai lusinghieri risultati sul fronte della vendita di abbonamenti e biglietti, con questo strumento innovativo l'Azienda si pone ancora di più in una posizione di dialogo, sul percorso di una sempre più seria e credibile alternativa al mezzo privato".
Dice il Presidente di AMAT Palermo S.p.A. Antonio Gristina: "Dopo l'avvio della prima fase del progetto, Amat, con la preziosa collaborazione di Moovit, implementa i servizi dell'azienda. 
L'introduzione di un sistema di real time di infomobilità rappresenta un ulteriore e importante tassello nella gestione e nella fruizione del servizio di trasporto pubblico".  
"Questa nuova funzione, attiva da oggi sui bus di Palermo per la prima volta al mondo, fa parte di una nuova tipologia di servizi che Moovit ha incominciato a fornire alle aziende di trasporto in tutto il mondo – ha dichiarato Yovav Meydad, Vice President Products & Marketing di Moovit – "Inoltre, è a pieno titolo sinergica con la mission della nostra azienda, globalmente impegnata a supportare le aziende di trasporto affinché possano migliorare il servizio offerto. Essere in grado di comunicare informazioni attendibili e stime puntuali sui tempi di attesa fornisce all'utente una efficace pianificazione del viaggio e un'ottimizzazione dei tempi di percorrenza. Questo è in tutto il mondo il nodo cruciale sul quale si gioca il rapporto di fiducia tra azienda e utente".

Informazioni su MoovitMoovit è disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone, ed è usata da 50 milioni di persone in più di 1.200 città, in 68 paesi del mondo, in 48 lingue. 
Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati del trasporto (provenienti dalle aziende di trasporto che gratuitamente aderiscono a Moovit, oppure ottenuti grazie al contributo della Community, oppure dagli open data resi disponibili dalle pubbliche amministrazioni) con quelli forniti in tempo reale dagli utilizzatori della app, garantendo a chi viaggia un'istantanea precisa e puntuale sul loro spostamento, con i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata e senza inutili attese.
Una delle ragioni principali per cui Moovit ha oltre 50 milioni di utenti in tutto il mondo è la superiore accuratezza dei suoi dati. 
L'applicazione gode infatti di un rapporto assolutamente privilegiato con i suoi utenti, e con gli oltre 65.000 ambasciatori che compongono la sua Community di Editor. 
I dati in crowdsourcing, forniti dalla Community, sono fondamentali quando l'informazione ufficiale è carente, errata o non disponibile. 
Oltre alla Community di Editor, qualsiasi utente Moovit ha la possibilità di apportare miglioramenti e suggerire modifiche ai dati dell'app, tra cui modifiche ai molti attributi di una stazione: la sua posizione sulla mappa, il suo nome, se è inutilizzabile in modo permanente, l'eventuale malfunzionamento di un ascensore, aggiornamenti su pulizia e affollamento. Gli utenti Moovit possono inoltre inviare foto delle fermate degli autobus, delle entrate e uscite delle stazioni. Tutto questo contribuisce a migliorare l'esperienza complessiva di tutti gli utenti del trasporto locale, oltre a evitare l'eventuale congestione di una linea, ritardi di manutenzione o altri problemi. 
In Italia, Moovit è diffusa in 91 province e centinaia di grandi centri italiani all'interno delle aree supportate di Roma e Lazio, Milano e Lombardia, Napoli e Campania, Bologna e Romagna, Torino, Firenze, Genova, Palermo, Perugia e Umbria, Bari, Catania, Venezia, Pescara ed Abruzzo, Cagliari e Sardegna, Parma e Reggio Emilia, Padova, Pisa e Livorno, Potenza, Matera, Trieste e Gorizia, Udine e Pordenone, Trento e Belluno, Siracusa, Taranto, Foggia, La Spezia e Lunigiana, Lecce, Siena, Alessandria, Valle d'Aosta, Cosenza, Agrigento.

































--

www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI