Cerca nel blog

venerdì 16 dicembre 2016

Con il punto di raccolta Olly parte ad Agliana (PT) il servizio per il recupero degli oli alimentari esausti

Presso gli Uffici del CIS in via W. Tobagi 16 (Montale) i cittadini possono ritirare la propria Olly® Card per usufruire del servizio completamente gratuito 




Anche ad Agliana (PT) è da oggi attiva, presso il Centro Commerciale UniCoop Firenze in via E. Berlinguer, la raccolta degli oli alimentari esausti, di provenienza domestica, grazie all'installazione della casina Olly®, che permetterà la corretta gestione, il recupero e la trasformazione di questa particolare tipologia di rifiuto in risorsa.

A un anno dall'installazione della casina di Quarrata e dai buoni risultati della raccolta, ora sul territorio i cittadini potranno utilizzare questo secondo punto di raccolta attivato da Eco.Energia in partnership con il C.I.S., Unicoop Firenze e in collaborazione con il Comune di Agliana.

Muniti della propria Olly® card, gli utenti possono prelevare nel punto di conferimento - la casina Olly® - l'apposito bidoncino giallo (3 litri di capienza, comodo, leggero e poco ingombrante) dove raccogliere gli oli e i grassi usati per la frittura, da conserve, rancidi e scaduti. 

Una volta pieno, possono tornare a depositarlo presso il punto di raccolta e prenderne uno vuoto pulito in cambio. 

Per dotarsi della Olly® card i cittadini di Agliana possono rivolgersi alla sede del CIS in via W. Tobagi 16, Montale (tel. 0573 4431) oppure chiamare il numero verde di Eco.Energia 800.589.786.

Il sistema Olly®, già utilizzato in Germania e Austria, di cui Eco.Energia è licenziataria dal 2009 per l'Italia, è economico, sostenibile e completamente gratuito e nasce con la finalità di incrementare il recupero di un rifiuto altamente inquinante: 1 solo kg di olio vegetale è, infatti, in grado di causare ingenti danni all'ambiente, come la copertura di circa 1.000 metri quadrati di qualsiasi specchio d'acqua se non correttamente smaltito.

Le circa 280.000 tonnellate di oli esausti da cucina prodotte in Italia, di cui oltre il 50% da utenze domestiche, finiscono in gran parte nel lavandino comportando un incremento dei costi di depurazione del sistema fognario a carico dell'Amministrazione locale. 

Attraverso il suo recupero, invece, questo rifiuto può avere nuova vita nel biocarburante, con una riduzione del 70% delle emissioni di CO2 nell'atmosfera, nella cogenerazione, con lo sfruttamento dell'energia termica prodotta dal sistema, o nella produzione di bioasfalto.

"È con particolare soddisfazione
- commenta il Sindaco di Agliana, Giacomo Mangoni - che l'Amministrazione comunale, da sempre attenta al tema della gestione dei rifiuti e del loro recupero, oggi inaugura il centro di raccolta dell'olio vegetale esausto Olly® posto strategicamente presso il centro commerciale Coop. Sono certo che i cittadini risponderanno, come in tante altre occasioni, con grande spirito di collaborazione e alto senso civico. Il recupero di questa tipologia di rifiuto, che altrimenti andrebbe disperso con grave danno per l'ambiente, è un'ulteriore iniziativa a tutela dell'ambiente che non possiamo che accogliere con entusiasmo".

"Sull'onda della positiva esperienza che, in collaborazione con la società Eco.Energia, stiamo portando avanti nel territorio del comune di Quarrata
- dichiara il Presidente di CIS Srl Edoardo Franceschi - siamo oggi lieti di annunciare l'estensione dell'iniziativa anche nel comune di Agliana, grazie ancora all'adesione di UniCoop Firenze. Sebbene siano già esistenti dei punti di raccolta di questo tipo di rifiuto nel centro e nelle frazioni di Agliana, così come sia possibile conferirlo presso l'eco-mezzo itinerante di CIS L'Acchiapparifiuti, riteniamo particolarmente importante insistere nell'opera di sensibilizzazione e di informazione circa il conferimento dell'olio vegetale esausto poiché purtroppo ancora oggi viene sversato in modo non corretto trasformandosi in una grave fonte di inquinamento. La collaborazione dei cittadini è, quindi, anche in questo caso molto importante per proseguire il percorso virtuoso di recupero dei rifiuti".
"Con quella di oggi - afferma Stefano Cesari, Diretto Tecnico di Unicoop Firenze - andiamo ad installare la ventiduesima postazione di raccolta oli vegetali presso un punto vendita Unicoop Firenze. Contiamo di arrivare così a raccogliere a fine 2016 circa 160 tonnellate di olio vegetale. Un importante impegno della cooperativa a favore dell'ambiente".
"La casina Olly® di Agliana - dichiara Eva Basile, Ufficio Comunicazione e Sviluppo Eco.Energia - è l'86esimo punto di raccolta che la nostra società ha installato in Toscana. Un grande successo, permesso grazie alla collaborazione con i Comuni, che hanno compreso le opportunità, in termini ambientali ed economici, legate al corretto recupero degli oli vegetali esausti di provenienza domestica, e con gli enti che si occupano a livello territoriale della gestione dei rifiuti.
Ora sarà importante sensibilizzare quanto più i cittadini a fruire del servizio gratuito per incrementare i quantitativi di raccolta e permettere all'Amministrazione di abbattere i costi di depurazione delle acque, inquinate dall'errato smaltimento degli oli esausti".


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI