Cerca nel blog

venerdì 23 dicembre 2016

Green bond di 80 milioni di euro per le energie pulite - accordo tra Elaris Holding e Foresight Group LLP

Elaris Holding e Foresight Group LLP firmano un accordo quadro per il finanziamento di nuove infrastrutture nell'ambito delle energie pulite da parte di un fondo di nuova costituzione per un ammontare massimo di 80 milioni.

Milano, 23 dicembre 2016
- L'intesa ha l'obiettivo di favorire l'ampliamento degli investimenti realizzati da Elaris nell'ambito energetico, dal teleriscaldamento nel Nord Italia, agli interventi di project financing, fino alle centrali di cogenerazione termica-elettrica.

Elaris Holding e Foresight Group, in capacità di gestore del "Italian Green Bond Fund" che è in fase di costituzione e raccolta, annunciano di avere firmato un accordo quadro per il finanziamento tramite sottoscrizione di bond di nuove infrastrutture energetiche nei campi del teleriscaldamento, dell'efficientamento energetico e della produzione di energia da fonti rinnovabili, attività core del gruppo Elaris, fino a concorrenza di 80 milioni di Euro, di cui 40 milioni già allocati in via preliminare e altri 40 da erogare nel prossimo biennio.

Il fondo IGBF avrà una dotazione target complessiva di 200 milioni di Euro da investire in progetti nell'ambito delle energie rinnovabili, 40 dei quali già approvati per sottoscrizione dalla Banca Europea per gli Investimenti.

Elaris Holding si è avvalsa della collaborazione di Foresight Group in qualità di arranger ed advisor per l'emissione di Green Bonds quotati sul mercato ExtraMOT, che serviranno a finanziare le nuove realizzazioni promosse da Elaris.

Le iniziative oggetto di finanziamento sono attualmente in corso di Due Diligence, e le prime erogazioni dei fondi sono previste a partire da marzo 2017.

Grazie al supporto finanziario dei Green Bond sottoscritti da IGBF, Elaris sarà in grado di ampliare il proprio portafoglio di asset:
• Teleriscaldamento in Nord Italia (Settimo Torinese, Chivasso, Corsico, Cesano Boscone, Settimo Milanese);
• Interventi di efficientamento energetico nella formula di project financing pubblico ed Energy Service Company (ESCO) privato;
• Centrali di cogenerazione termica-elettrica da fonti rinnovabili e ad alta efficienza.

I progetti combineranno la sostenibilità ambientale e l'efficienza energetica con la competitività rispetto ad altre fonti energetiche, per una riduzione delle emissioni inquinanti a vantaggio di tutta la comunità.

Elaris Holding nasce nel 2014, da un' alleanza di società aperte, con l'obiettivo di sviluppare progetti per la generazione e fornitura di energie rinnovabili competitive, che conducano alla valorizzazione delle risorse private e pubbliche, in modo da migliorare il livello di comfort e di servizio erogati all'utente nel rispetto dell'ambiente. ?Il 2015 rappresenta l'anno di crescita: Elaris, tramite?la neocostituita Riesco Srl,?acquisisce il Ramo d'Azienda della multiutility Pianeta/Global costruzioni Spa, impegnandosi irrevocabilmente all'acquisto entro il 15 aprile 2017. Nell'ambito dell'operazione, l'azienda subentra nelle quote di Enerchivasso Spa, titolare della concessione per la realizzazione e gestione del teleriscaldamento nella città di Chivasso (TO) e nelle quote di Idroalp, concludendo l'iter di approvazione per la centrale idroelettrica di Moliere (TO). L'anno si chiude con l'acquisizione della partecipazione di maggioranza?in ATECC Srl, azienda che gestisce ?il teleriscaldamento a Corsico e Cesano Boscone (MI) e della partecipazione di maggioranza in STENOM, società che gestisce il teleriscaldamento a Settimo Milanese (MI).? Il 2016 vede il consolidamento degli investimenti intrapresi: si ottimizza?la rete di Settimo Torinese, si costruisce la nuova centrale di backup da 60MW, si completa la rete di Chivasso e si inaugura?la centrale a biomassa di Solis. Elaris Holding è specializzata in partneriati tra pubblico e privato e in servizi energetici all'industria (SEU - Servizi Efficienti di Utenza.), oltre che servizi di facility management.
IGBF è un fondo d'investimento in corso di costituzione indirizzato alla sottoscrizione di titoli di debito relativi alle energie rinnovabili e a progetti di efficientamento energetico in Italia. In particolare l'obiettivo del fondo è di fornire innovativi servizi di finanziamento sotto forma di mini-bonds destinati a piccoli progetti nel settore delle energie rinnovabili in Italia.
Foresight Group è un gestore di Fondi indipendente, leader nel settore delle infrastrutture e del private equity. Attualmente gestisce oltre 2.5 miliardi di euro raccolti tra investitori istituzionali, family office e clientela retail.
Foresight è attiva come fund manager nel Sud Europa, in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, con uffici a Roma, Londra, Nottingham e San Francisco. Attivi dal 2008 nel Sud Europa prevalentemente nel settore fotovoltaico. Con due fondi dedicati, Foresight European Solar Fund e ForVEI, hanno investito oltre 100 milioni di euro di equity in progetti fotovoltaici per una capacità installata totale di oltre 100MW, suddivisi tra Spagna e Italia.
Foresight è attiva su tutta la catena del valore dell'investimento, curando lo scouting dei progetti, la strutturazione societaria e fiscale, l'investimento nonché il debito, bancario e non.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI