Cerca nel blog

lunedì 16 gennaio 2017

BTS Biogas ottiene la fiducia di un gruppo di investimento americano

Michael Niederbacher, CEO di BTS Biogas
Un gruppo di investimento statunitense investe in BTS Biogas, leader nell'energia pulita, con l'acquisizione di una quota di minoranza.

NEW YORK, 16 gennaio 2017 - BTS Biogas, leader tecnologico a livello globale nella trasformazione biologica dei rifiuti organici in energia e fertilizzanti organici, ha annunciato l'investimento da parte di un gruppo statunitense di un capitale significativo e l'acquisizione di una quota di minoranza. 

L'operazione è stata portata a termine da Virtual Equity Partners, LLC e i membri Shawn Kreloff e Steve Lefkowitz, con la partecipazione di ulteriori importanti investitori. 

Shawn Kreloff è Managing Partner di Virtual Equity Partners e vanta oltre 25 anni di esperienza in investimenti in ambito tecnologico. Gli oltre 100 milioni di dollari in capitale investito rappresentano 2,5 miliardi in valore d'impresa. Steve Lefkowitz è Managing Partner di SML Capital, un'impresa di private equity da lui creata nel 2015. 

Prima della fondazione di SML Capital, è stato cofondatore, Presidente e Chief Operating Officer di CI Capital Partners, un'impresa di New York specializzata in investimenti di private equity, con la gestione di un portafoglio del valore approssimativo di 2 miliardi di dollari. Steve Lefkowitz ha partecipato alla fondazione dell'azienda nel 1993 e, fino al 2014, ha presieduto a 150 acquisizioni per un valore totale d'impresa di 7 miliardi di dollari.

I nuovi capitali daranno linfa vitale al ruolo di leadership tecnologica di BTS Biogas nella ricerca e nello sviluppo e permetteranno un'espansione strategica della presenza di BTS Biogas nei mercati europeo ed internazionale.

BTS Biogas, la cui sede si trova a Brunico in Alto Adige, è pioniera nell'energia pulita e sostenibile da fonti rinnovabili e ha realizzato oltre 200 impianti a biogas negli ultimi 10 anni ottenendo la prima posizione in Italia nel settore del biogas. 

L'azienda si sta sviluppando in diversi paesi europei progettando e realizzando impianti nel Regno Unito, in Francia, in Repubblica Ceca, Polonia e Svizzera. Recentemente ha concluso positivamente ulteriori trattative per la realizzazione di nuovi impianti in Francia, Giappone e Tailandia. 

L'azienda conta oltre 80 impiegati e ha clienti in diversi settori: dalla trasformazione agroalimentare ai comuni, dalle aziende agricole alle cooperative.

Tra i clienti di BTS Biogas vi sono alcune tra le più importanti aziende del settore agrotecnico al mondo e i suoi impianti sono commissionati da grandi imprese che dimostrano il loro impegno per l'ambiente e per la produzione di energia pulita e fertilizzanti organici.
Foresight Group, infrastruttura indipendente e manager d'investimento di private equity con sede a Londra, è una delle società che hanno scelto di collaborare con BTS Biogas nelle loro attività di espansione. 
"Collaboriamo con BTS Biogas dall'inizio del 2016 per il nostro progetto Marpledurham. Abbiamo trovato BTS esperta e professionale. Il team lavora duramente e siamo molti soddisfatti dei risultati ottenuti fino ad oggi dal progetto", dichiara Beth Watkins, Senior Investment Manager di Foresight Group.
"Virtual Equity Partners è entusiasta del proprio investimento in BTS Biogas sia per l'enorme opportunità di mercato che offre la trasformazione dello scarto organico in energia pulita sia per l'innovativo lavoro tecnico realizzato da BTS Biogas con una prospettiva di ricerca e sviluppo", ha dichiarato Shawn Kreloff, Managing Partner della Virtual Equity Partners. 

"BTS Biogas offre un approccio unico nell'automazione ed ottimizzazione degli impianti. Crediamo che BTS abbia la migliore tecnologia d'impianto, i più alti standard di sicurezza e le più sofisticate operazioni di supporto gestionale al mondo. Quante volte capita di riuscire a migliorare i risultati di un'azienda dall'alto e dal basso nel generare energia pulita, rimuovendo le emissioni di gas serra dall'atmosfera e restituendo al suolo importanti nutrienti?"
 
BTS Biogas
Dalla sua fondazione nel 2008, BTS Biogas è stata il maggior catalizzatore nella crescita globale di ricerca e tecnologia nei biodigestori. 

"Gli esperti tecnici del team BTS Biogas hanno trovato il modo per sostenere i propri clienti con gli impianti più efficienti, e allo stesso tempo di ottenere risultati concreti nella riduzione dell'inquinamento e nella produzione di preziosi fertilizzanti", ha dichiarato Michael Niederbacher, CEO e fondatore di BTS Biogas. 

"Come azienda attiva nel settore della produzione di energia pulita e fertilizzanti organici, BTS Biogas ha ottenuto un posizionamento unico, dando ai propri partner e clienti la possibilità di generare grandi ricavi e di migliorare al contempo le condizioni dell'aria, dell'acqua e suolo".

Sede:                      Brunico (Alto Adige)
Dipendenti:           > 80 (biologi, tecnici, chimici, agronomi e sviluppatori)
Offerta: Impianti di biogas modulari da 25kW a 1,5MW+
Referenze:             > 200 impianti realizzati per una potenza complessiva installata di 160 MW
Clienti:   industria alimentare, aziende municipalizzate, per il compostaggio e
il trattamento di rifiuti, aziende agricole e agroalimentari
Input:     rifiuti organici di industria e municipalizzate, scarti e sottoprodotti agricoli,
deiezioni, colture agro-energetiche
Output: energia elettrica e termica (riscaldamento e raffreddamento) e biometano
(per trazione e messa in rete), fertilizzante, CO2 per l'industria alimentare



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI