Cerca nel blog

giovedì 26 gennaio 2017

CON LE CALDAIE A BIOMASSA 60 PER CENTO IN MENO SULLA BOLLETTA

Da Viareggio l'esempio della floricoltura Magnani che ha sostituito il vecchio impianto a gasolio con una modernissima caldaia a cippato di legno.

Milano, 26 gennaio 2017 - Secondo i dati ISTAT le serre In Italia ricoprono una superficie pari a 42 mila ettari, di cui 37 mila nel settore florovivaistico. Molte strutture si trovano al nord, di cui 1.975 ettari solo in Lombardia. La necessità di riscaldare le strutture in inverno è  problema non da poco visti i costi dell'energia, aggravati dal fatto che le zone settentrionali ad alta densità di serre sono scarsamente metanizzate. Ecco perché sempre più imprenditori del settore decidono di investire nell'efficienza energetica. 

Lo dimostra il caso Enerqos, ESCo specializzata in servizi per l'efficienza energetica, che in meno di due anni dal lancio di un'offerta specifica nel settore (florovivaistico, ortofrutticolo e serricoltura), ha avviato 15 progetti di riqualificazione, sostituendo i vecchi impianti di riscaldamento a gasolio con modernissimi impianti alimentati a biomassa. Un intervento che consente di risparmiare fino al 60% sul costo della bolletta, oltre agli indubbi vantaggi ambientali. La ESCo sviluppa una proposta ad hoc e finanzia l'intervento al 100%, a fronte della condivisione del risparmio solitamente per un periodo di cinque anni.

"Il nostro modello – spiega Giorgio Pucci, presidente di Enerqos – consente agli imprenditori agricoli di poter scegliere la via della riqualificazione energetica anche senza incentivi. Il costo dell'energia rappresenta una delle voci di spesa più consistenti per il settore della serricoltura. Ecco perché l'efficienza energetica, importantissima per la salvaguardia dell'ambiente, è strategica per lo sviluppo e la competitività". 

Tra i serricoltori che hanno scelto questa strada c'è Giampaolo Magnani, titolare della Floricoltura Magnani di Viareggio (LU). Enerqos è intervenuta sostituendo la vecchia caldaia alimentata a gasolio da 2 MW di potenza nominale con una nuova caldaia Binder ad alta efficienza alimentata a biomassa legnosa. "Questo progetto si è reso necessario per poter far fronte ai costi dell'energia elettrica, ormai insostenibili – spiega Magnani – L'intervento è stato possibile grazie a Enerqos, che si è accollata l'intero costo della caldaia. Ho iniziato da subito a beneficiare di un risparmio economico consistente sulla bolletta liberando risorse per nuovi progetti". 

Enerqos SpA è una società di servizi energetici (ESCO) che propone soluzioni energetiche su misura che riducono con effetto immediato i costi energetici senza richiedere un investimento iniziale da parte del Cliente a fronte di una condivisione del risparmio futuro, grazie all'attenta selezione, progettazione, finanziamento e realizzazione di opere impiantistiche a forte contenuto tecnologico. La missione dell'azienda é di dare un contributo all'ambiente e rafforzare la competitività delle piccole e medie aziende in Italia attraverso soluzioni energetiche incentrate sulla combinazione di competenze finanziarie, tecnologiche, progettistiche e legali - normative unica in Italia. La sede di Enerqos è a Milano, in viale Monza 270.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI