Cerca nel blog

giovedì 2 febbraio 2017

PARTE DA MILANO LA PRIMA TAPPA DEL ROAD TOUR ARIA PULITA - IL MARCHIO DI QUALITÀ DELLE PRESTAZIONI AMBIENTALI DI STUFE, INSERTI E CALDAIE A LEGNA E PELLET SI PRESENTA A CITTADINI E ISTITUZIONI

IL MARCHIO DI QUALITÀ DELLE PRESTAZIONI AMBIENTALI DI STUFE, INSERTI E CALDAIE A LEGNA E PELLET SI PRESENTA A CITTADINI E ISTITUZIONI MILANESI E LOMBARDE. 

DAL 3 AL 5 FEBBRAIO ZONA DARSENA (LATO VIALE GORIZIA). 

INAUGURAZIONE DELLO STAND VENERDI' 3 FEBBRAIO ORE 12.00

Parte da Milano il road tour di Aria Pulita, la certificazione volontaria di qualità delle prestazioni ambientali di stufe, inserti e caldaie a biomassa legnosa promossa da Aiel, Associazione italiana energie agroforestali

Venerdì 3 febbraio, alle ore 12.00 il via ufficiale dell'evento, con l'apertura dello stand mobile che stazionerà fino a domenica 5 febbraio in zona Darsena – sul lato di Viale Gorizia.  

All'iniziativa, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Lombardia e del Comune di Milano, parteciperanno Claudia Maria Terzi, Assessore regionale all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile e Marco Granelli Assessore alla Mobilità e Ambiente del Comune di Milano.

Per tre giorni lo spazio espositivo mobile sarà a disposizione dei cittadini per parlare di qualità dell'aria, spiegando i vantaggi dell'uso delle biomasse legnose per il riscaldamento domestico

I frequenti superamenti dei valori limite del particolato (PM10) sono un problema reale e comune a diverse realtà europee, semprepiù sentito dai cittadini di città come Milano. 

Le aziende che volontariamente chiedono di aderire allo schema di certificazione Aria Pulita hanno investito in ricerca e sviluppo e si sono impegnate a mettere sul mercato generatori di elevata qualità in grado di superare le sfide ambientali: aumentare l'efficienza dei nuovi apparecchi di riscaldamento a legna o pellet e contemporaneamente ridurne le emissioni inquinanti.

La certificazione Aria Pulita, presentata da Aiel nel novembre scorso, favorisce la trasparenza del mercato, garantendo al consumatore oltre alla conoscenza delle caratteristiche ambientali degli apparecchi che sta acquistando, anche la consapevolezza dell'importanza di una corretta installazione e manutenzione degli impianti, dell'utilizzo di pellet certificato e della sostituzione degliapparecchi obsoleti

Le pratiche virtuose favorite da Aria Pulita contribuiscono inoltre a rispettare i principi della gestione forestale sostenibile e alla lotta ai cambiamenti climatici, vista la neutralità delle biomasse legnose per quanto riguarda le emissioni di CO2 e altri gas serra.  

Il tour proseguirà poi in altre città italiane tra cui Bologna, Arezzo, Roma e Bari.


AIEL è l'associazione delle imprese della filiera legno-energia, con sede legale a Roma e sede operativa a Legnaro (Padova) presso il Campus di Agripolis, che da 15 anni si occupa di promuovere la corretta e sostenibile valorizzazione energetica delle biomasse agroforestali, in particolare i biocombustibili legnosi (www.aiel.cia.it). 

L'associazione rappresenta circa 500 imprese della filiera, in particolare circa il 70% delle industrie italiane ed europee di costruzione di apparecchi domestici e caldaie (circa 700 M€ di fatturato). 

Sul fronte dei biocombustibili rappresenta circa 150 produttori di legna e cippato e 60 imprese italiane di produzione e distribuzione di pellet

AIEL ha fondato e gestisce in Italia due sistemi di certificazione: ENplus (pellet) e Biomassplus (legna, cippato e bricchette).


--

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI