Cerca nel blog

mercoledì 22 marzo 2017

Al via il progetto nazionale REDUCE contro gli sprechi alimentari

Dussmann supporta il progetto del Ministero dell'Ambiente e prosegue il suo impegno nella sensibilizzazione e nella lotta agli sprechi nelle mense scolastiche

Capriate San Gervasio (Bergamo), 22 Marzo 2017 Dussmann Service Srl prende parte a REDUCE "Ricerca, EDUcazione, ComunicazionE" il progetto di prevenzione degli sprechi alimentari finanziato dal Ministero italiano dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare con il supporto dell'Università della Tuscia, l'Università di Bologna, Il Politecnico di Milano, l'Università degli Studi di Udine, l'Azienda ULSS 9 Scaligera di Verona. 

La prima fase di ricerca ha l'obiettivo di raccogliere i dati sullo spreco di cibo nelle mense delle scuole primarie, coinvolte tramite gli Uffici Scolastici Regionali e i Comuni. 

Dal 23 al 29 marzo verrà effettuato un monitoraggio degli scarti all'interno dei refettori di tre scuole del Comune di Roma - IV Miglio, Niobe e Casalotto - per cui Dussmann gestisce il servizio di ristorazione. 

A partire da domani, per due settimane consecutive, gli addetti dell'azienda provvederanno a pesare la quantità di cibo preparato per tutte e cinque le portate (primo, secondo, contorno, pane e frutta) e successivamente a verificare il peso delle pietanze non servite e avanzate, coinvolgendo in quest'ultima fase anche i bambini e il personale scolastico. 

I dati raccolti su due menù proposti (invernale ed estivo) saranno riportati quotidianamente in un registro e trasferiti all'Università della Tuscia al termine della fase di controllo.

Nella ristorazione scolastica si stima che vada sprecato fra il 20 e il 50% del cibo preparato, a seconda dei menù. Quando si parla di sostenibilità alimentare non si può ignorare il tema dello spreco ovvero il cibo che si perde nella filiera alimentare insieme a quello che si butta in casa: ogni anno in Europa finiscono nella spazzatura 90 tonnellate di cibo, con una media di 180 kg a persona. 


Il 60% degli italiani ignora l'esistenza di una nuova normativa antispreco, la 166/2016, mentre il 90% non conosce i contenuti del provvedimento e ha solo vaghe informazioni. 

Una scarsa conoscenza che si ripercuote poi nelle mura di casa: ogni  famiglia italiana spreca, solo di cibo, 360 euro l'anno e le cause di questo fenomeno vanno ricercate sia a livello produttivo che di consumo. 

Se fino a poco tempo fa si delegavano i governi e le aziende alla risoluzione del problema, oggi è cresciuta la consapevolezza del dato che sia le istituzioni che i cittadini possono avere un ruolo attivo grazie a scelte e a comportamenti coscienti.

Il progetto REDUCE nasce con lo scopo di migliorare le conoscenze sulle quantità e sulle cause degli sprechi alimentari e sulle loro metodologie di analisi, con particolare attenzione agli stadi più a valle della filiera come la distribuzione, la ristorazione scolastica e il consumo domestico, favorire l'integrazione di misure di prevenzione degli scarti alimentari nei Piani Regionali di Prevenzione dei Rifiuti e l'integrazione dei criteri di prevenzione nei bandi di gara pubblici per i servizi di ristorazione collettiva ed inoltre sensibilizzare i consumatori finali sul tema dello spreco alimentare con campagne di comunicazione specifiche e con percorsi educativi rivolti soprattutto ai bambini delle scuole primarie.

Per Dussmann fare ristorazione collettiva è un impegno serio, soprattutto quando si rivolge ai bambini e alle fasce più deboli della comunità: in questa direzione lo sforzo è totale e l'azienda non scende a compromessi. 

Avendo a cuore la salute di grandi e piccini, Dussmann non solo serve pasti sani e gustosi ma si impegna in prima persona a realizzare e sostenere progetti di prevenzione ed educazione alimentare in sinergia con enti, associazioni e territorio.


Dussmann Service 
Il Gruppo Dussmann impiega oltre 70.000 persone in 17 paesi. Dussmann Service fornisce l'intera gamma di servizi di facility: Pulizia, Catering, Sicurezza e Reception, Servizi Tecnici ed Energy Management. 
Nel 2016, Dussmann Service ha realizzato un fatturato consolidato di 408 milioni di Euro e a livello globale di 2 miliardi di euro, rendendolo uno dei più grandi provider di multi-servizi privati ​​di tutto il mondo.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI