Cerca nel blog

martedì 7 marzo 2017

ITAS Mutua Assicurazioni presenta Habitas Green, la polizza su misura per gli edifici ecosostenibili

Trovare un'assicurazione sulla casa che rispetta l'ambiente? C'è Habitas Green, la polizza su misura per gli edifici ecosostenibili 


Trento, 7 marzo 2017. L'edilizia italiana èsempre più green. Sino ad oggi le famiglie italiane hanno investito quasi 28 miliardi di euro per ridurre gli sprechi e rendere più efficienti le proprie case (+12% in un anno), realizzando 2,5 milioni di interventi di riqualificazione energetica in meno di dieci anni, tra il 2007 e il 2015. È quanto emerge dall'ultimo Rapporto sull'Efficienza Energetica (RAEE) dell'ENEA, l'agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile.

Avere una casa green significa però affrontare una spesa spesso importante, un investimento che merita quindi di essere debitamente tutelato attraverso alcuni strumenti specifici e su misura. Per promuovere e tutelare la cultura dell'efficienza energetica anche nel mercato assicurativo, ITAS, la Compagnia Mutua Assicuratrice più antica d'Italia, in seguito alla partnership con CasaClima, l'agenzia per l'energia dell'Alto Adige, ha ideato Habitas Green, la polizza pensata per proteggere in maniera specifica gli edifici certificati CasaClima e quelli in bioedilizia. 

"Se è vero che ogni casa ha le sue peculiari caratteristiche strutturali, costruttive e impiantistiche, questo vale ancora di più le case green energeticamente efficienti poiché sono costruite con materiali particolari e tecnologie costruttive all'avanguardia che meritano di essere tutelate con garanzie specifiche e dedicate", commenta Ermanno Grassi, Direttore Generale del Gruppo ITAS. "Sulla base di queste peculiarità, ITAS ha sviluppato una risposta assicurativa coerente alle moderne esigenze di costruttori e proprietari". 

Bioedlizia, sostenibilità e sicurezza: la nuova sfida del mercato assicurativo
Una casa costruita secondo i criteri di bioedilizia è un'abitazione realizzata utilizzando materiali naturali e greenossia tutti quelli con limitato impatto ambientale, in grado di assicurare un'alta efficienza energetica, un abbattimento dei consumi e una conseguenteriduzione dei costi per coprire i principali fabbisogni energetici (riscaldamento, climatizzazione, illuminazione). Dopo un periodo di forte penalizzazione per chi adottava tecniche costruttive ecologichemolte compagnie assicurative hanno immesso sul mercato polizze adattabili anche alle costruzioni in legno e alle quelle in bioedilizia in generale, ma spesso senza fare una veradistinzione o valutazioni ad hoc sui reali rischi che ogni specifica tecnologia edilizia comportava. Tuttavia, la sostenibilità conta poco senza la sicurezza, per questo si rivela necessario considerare la "casa sostenibile" come una categoria a parte, degna di più attenzione rispetto all'edilizia convenzionale. 

Studio scientifico dei materiali green
La nascita di Habitas Green è stata preceduta da uno studio del Master "CasaClima" della Libera Università di Bolzano, promosso da ITAS in stretta collaborazione con l'Agenzia CasaClima. L'analisi effettuata si è occupata di indagare le caratteristiche dei materiali comunemente utilizzati nella costruziondi edifici in bioedilizia ad alta efficienza energetica(come pannelli termo-fonoisolanti in materiali sintetici e naturali come fibra di legno o sughero, rotoli di lana di pecora o fibra tessile riciclata), identificando così le principali cause di sinistro ad essi collegati. Le informazioni acquisite si sono basate su statistiche nazionali, colloqui con i Vigili del fuoco di Trento e Bolzano e dati diretti forniti dalla Compagnia. Una volta messe insieme tutte queste informazioni, è emerso che il numero maggiore dei sinistri era connesso a danni all'impianto idrico (40%), seguiti da danni elettrici (28%) e da quelli atmosferici e relativi agli incendi.

Case diverse, esigenze diverse
Gli edifici ad elevata efficienza energetica non sono meno sicuri di quelli tradizionali, ma necessitano semplicemente di una maggiore attenzione nella progettazione e di una conoscenza più approfondita circa le tecniche costruttive utilizzate. seguito dello studio dei materiali, per ogni edificio viene quindi studiatauna polizza assicurativa ad hoc, elaborata dettagliatamente in collaborazione con esperti in tecnologia di materiali e tecnici ITAS. Grazie a questo approccio "tailor made", la casa non è più concepita come un prodotto finito e preconfezionato, ma come un contenitore mutabile capace di adattarsi alle esigenze e ai cambiamenti di chi la abita.

Semplicità e trasparenza
Creata per essere una soluzione semplice e trasparente, questa polizza innovativa si compone di quattro sezioni principali: Incendio, Furto, Responsabilità civile terzi e Tutela legale. Grazie alla formula "all risks" riportata nella sezione Incendio, si ha tutela assicurativa anche per tutti i danni che non sono stati espressamente esclusi per contratto. Infine, è prevista una copertura assicurativa per tutti quei danni non prevedibili, né quantificabili,legati alle caratteristiche costruttive dell'edificioche si vuole assicurare.





Gruppo ITAS Assicurazioni
Fondata in Trentino nel 1821, ITAS (Istituto Trentino-Alto Adige per Assicurazioni) è la Compagnia Assicuratrice più antica d'Italia. Il Gruppo ITAS, una delle poche mutue presenti nel territorio italiano, vanta una rete di circa 650 agenti, i quali insieme ai collaboratori e al personale di agenzia, danno vita ad una famiglia di 4.500 persone, dislocate in oltre 750 uffici e agenzie sul territorio italiano, che operano a tutela dei soci assicurati secondo i principi mutualistici della Compagnia. Posizionandosi tra i primi 10 gruppi assicurativi italiani, ITAS mette quotidianamente al centro del proprio operato la sicurezza e la mutualità, i valori fondanti della Compagnia.  La vera forza del Gruppo ITAS, infatti, è data dall'efficacia dell'azione mutualistica, che si concretizza anche nel sostegno di iniziative rivolte alle imprese sociali impegnate nello sviluppo della comunità. Ad oggi, la struttura del Gruppo ITAS è il risultato di partecipazioni azionarie incrociate fatte nel corso dei quasi 200 anni di storia della Compagnia, al fine di rispondere in modo più efficiente e puntuale alle diverse necessità dei soci assicurati. 


CasaClima – Agenzia per l'Energia
L'Agenzia CasaClima è una struttura pubblica, oggi al 100% di proprietà della Provincia autonoma di Bolzano, che si occupa della certificazione energetica degli edifici, di sostenibilità e di comfort abitativo. La certificazione CasaClima ha saputo diffondere in questi anni una vera e propria cultura dell'efficienza energetica, operando con professionalità, concretezza e indipendenza. Con più di 7.900 edifici certificati su tutto il territorio nazionale, è oggi una delle realtà più consolidate e riconosciute nel campo della certificazione energetica degli edifici. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI