Cerca nel blog

sabato 24 giugno 2017

La mobilità elettrica di prossimità migliora l’economia e la qualità dell’ambiente: il caso CIDIU Servizi di Collegno (TO)

Sono già 28 i veicoli da lavoro a zero emissioni utilizzati dalla Cidiu Servizi spa per le operazioni di igiene urbana e per le attività di controllo del territorio.

E tra settembre 2017 e gennaio 2018 entreranno in servizio altri 15 mezzi da lavoro, così da arrivare ad un totale di 43, pari a oltre il 20% del parco mezzi circolante.




Collegno (TO), 24 giugno 2017
– Meno 10.400 € di spesa carburante, meno 18 tonnellate di CO2 immesse nell'atmosfera e 48.000 km percorsi nell'ultimo anno dai mezzi elettrici di utilizzati da Cidiu Servizi per le operazioni di igiene urbana in 17 Comuni della città metropolitana di Torino.

Un vantaggio economico che ha portato la società di Collegno, da sempre attenta a promuovere la sostenibilità ambientale, ad ampliare la propria flotta che nel 2017 è cresciuta di altri 15 veicoli, in buona parte forniti da Exelentia (azienda italiana leader nel campo della mobilità urbana sostenibile).

Ad oggi, quindi, CIDIU Servizi opera con:
  • 17 GOUPIL allestiti con vasca per le operazioni di igiene urbana, in particolare per lo spazzamento manuale, lo svuotamento dei cestini, la pulizia di giardini e per le operazioni di nettezza nei centri storici; 
  • 1 GOUPIL con serbatoio da 500 litri, idropulitrice ad alta pressione e barra lavastrade per la pulizia degli arredi urbani, dei sottopassi, dei monumenti, delle deiezioni canine e per la rimozione del guano dei volatili; 
  • 1 GOUPIL allestito con sabbiatrice selettiva per rimuovere scritte, smog e in generale lo sporco dai muri, dai monumenti e dagli arredi urbani; 
  • 6 AIXAM e-city PACK (le minicar a zero emissioni che si ricaricano in 3 ore e 30 minuti e arrivano ad avere fino a 130 km di autonomia) utilizzate da capisquadra, ispettori ecologici e responsabili per le attività di controllo del territorio; 
  • 1 spazzatrice 360 Electrica; 
  • 2 compattatori Eco-Hybrid (elettrico/diesel) utilizzati per la raccolta della frazione organica.

E tra settembre 2017 e gennaio 2018 entreranno in servizio altri 15 veicoli, così da arrivare a 43 mezzi da lavoro, che portano ad oltre il 20% il numero dei mezzi elettrici rispetto all'intero parco circolante.

Tutti i NEV (Neighborhood Electric Vehicles), mezzi di prossimità a zero emissioni, sono stati presentati oggi nella cornice del Parco Gen.

Dalla Chiesa di Collegno, alla presenza del Presidente e Amministratore Delegato di CIDIU, Marco Scolaro; dell'Amministratore Unico di CIDIU, Riccardo Civera; del Sindaco di Collegno, Francesco Casciano; della Presidente Commissione Ambiente della Regione Piemonte, Silvana Accossato; del Direttore di NEV Mobility Europe, Roberto Maldacea.

"La politica ambientale di Cidiu Servizi spa - come afferma l'Amministratore Unico, Riccardo Civera - è orientata anche verso la mobilità sostenibile e per questo stiamo sostituendo il parco mezzi con veicoli che permettono un maggiore rispetto dell'ambiente, con minore rumorosità e zero emissioni nocive, e un risparmio economico. E proprio al fine di migliorare e sviluppare uno standard di gestione ambientale, nel 2015 la nostra Società si è dotata della certificazione ISO 14001.

Oltre a questi investimenti – prosegue Civera - Cidiu Servizi spa ha da tempo avviato iniziative di "ecodrive" quali l'installazione di suite di controllo dello stile di guida dei propri autisti unita ad una formazione specifica alla guida sicura ed ecologica. Anche questa iniziativa sta fornendo un prezioso contributo sia all'aumento della sicurezza stradale sia alla riduzione dei consumi e delle emissioni".

La scelta dei nuovi NEV coglie perfettamente l'invito che arriva dalla Comunità Economica Europea a puntare sulla diminuzione e ottimizzazione degli spazi occupati: questi veicoli elettrici di prossimità urbana muovono le persone e consentono di lavorare con un sistema efficiente, ecologico ed economico.

Un modello di trasporto che garantisce dinamismo economico e coesione sociale, minori costi, minor energia consumata e minori danni alla salute dei cittadini.

"Cidiu Servizi spa rappresenta una best practice a livello nazionale" - sottolinea Roberto Maldacea, Direttore di NEV Mobility Europe, l'Associazione europea che promuove e sviluppa la mobilità elettrica urbana partendo dai distretti e dai quartieri per l'uso privato, per il lavoro, la logistica delle merci, i servizi comunali di pubblica utilità e la sharing mobility. "I NEV sono una importante soluzione al problema della mobilità delle persone e delle merci in città e dei servizi comunali, apportando immediati benefici economici ed ecologici al territorio".

L'iniziativa di oggi è un antipasto dell'evento di settembre, la seconda edizione di "Fatti un giro al parco!", iniziativa promossa da Cidiu Servizi spa nella "Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2017" e che quest'anno si terrà a Rivoli, dove i mezzi e le attrezzature elettriche utilizzate per pulire il territorio senza emissioni nocive e rumori molesti, verranno fatti provare ai bambini accompagnati.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI