Cerca nel blog

venerdì 8 ottobre 2010

PREMIO MENSAVERDE 2010 ai Comuni di Ferrara e di Calcinato (Brescia)

Fiera di Cremona, 7-8 ottobre 2010

COMPRAVERDE-BUYGREEN
Forum Internazionale degli Acquisti Verdi

"PREMIO MENSAVERDE 2010".

Sono il Comune di Ferrara e di Calcinato (Brescia) i vincitori.

Prodotti biologici ed equosolidali, attenzione all'impatto ambientale,

qualità delle forniture: anche le mense diventano green.

Venerdì 8 ottobre 2010 – Sono i Comuni di Ferrara e di Calcinato (Brescia) i vincitori della seconda edizione del "Premio MensaVerde", consegnato in occasione della seconda giornata di CompraVerde-BuyGreen, il Forum internazionale degli acquisti verdi (Fiera di Cremona, 7-8 ottobre 2010).

Il riconoscimento, che è promosso dal Forum e gode del patrocinio di ANGEM-Associazione nazionale della ristorazione collettiva, premia gli enti pubblici, privati e non profit che si sono contraddistinti nella diffusione di pratiche sostenibili dal punto di vista ambientale e sociale nel settore della ristorazione collettiva. Un settore che vede molte amministrazioni pubbliche impegnate in azioni diverse e che può avere significative ricadute in termini di scelte sostenibili, proprio perché coinvolge diversi ambiti che vanno dall'industria agroalimentare alla veicolazione dei pasti, dalle attrezzature per la cucina allo smaltimento dei rifiuti.

Al Comune di Ferrara è stata riconosciuta "l'attenzione alla qualità complessiva del servizio coniugata con l'attenzione alla sostenibilità ambientale e con il riconoscimento del giusto valore economico al servizio". Tra le iniziative adottate nelle mense scolastiche ferraresi: la raccolta differenziata, l'utilizzo di prodotti a basso impatto ambientale per le pulizie degli edifici, i cibi biologici o a km zero-filiera corta, gli elettrodomestici da cucina a risparmio energetico, programmi specifici per i ragazzi di educazione alimentare e di sensibilizzazione ambientale, il recupero di prodotti in scadenza e/o scarti.

Premiato con un ex-aequo anche il Comune di Calcinato (Brescia), "per il valore attribuito alla qualità complessiva del servizio, agli aspetti di sostenibilità ambientale e per aver promosso un modello di gara coerente con gli obiettivi di qualità". Oltre a una politica di educazione alimentare per studenti e famiglie, il Comune bresciano ha avviato una serie di provvedimenti che vincolano i menù delle mense a utilizzare prodotti primari locali (la cui origine agricola documentata sia avvenuta entro un raggio di 25 km), cibi biologici, banane da commercio equo e solidale, pasta, olio e legumi di Libera Terra provenienti dai terreni confiscati alle mafie, frutta e verdura di stagione, materie prime alimentari con imballaggio ridotto all'essenziale.

Menzione speciale "per l'attenzione alla promozione del biologico e alla qualità della fornitura" al Comune di Campolongo Maggiore (Venezia), che ha recentemente introdotto lo "scodellamento", eliminando così la monoporzione sigillata in contenitori di plastica, e che privilegia gli alimenti provenienti da agricoltura biologica e del mercato equo e solidale e a marchio DOP e IGP.

All'ULSS 19 Adria (Rovigo) la menzione "per l'attenzione alla promozione dei prodotti tipici e per la collaborazione con altri enti sul territorio", grazie al progetto "Ospedale più ospitale" - patrocinato, tra gli altri, da SlowFood – che ha l'obiettivo di migliorare la qualità della ristorazione ospedaliera attraverso la scelta attenta alla stagionalità di alimenti di tradizione e produzione locale, come i prodotti a km zero.

Premiato anche il Comune di Cremona, con una menzione speciale "per la particolare attenzione al ciclo di vita complessivo del servizio e alla considerazione degli impatti ambientali sia degli alimenti che della logistica": tra le azioni messe in campo, l'utilizzo di alimenti biologici e la convenzione con una cooperativa locale che fornisce prodotti del commercio equo e solidale.

CompraVerde-BuyGreen è promosso da Provincia di Cremona, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Regione Lombardia, Ecosistemi e Adescoop-Agenzia dell'Economia Sociale.

In collaborazione con Parlamento europeo - Ufficio d'informazione per l'Italia, AIAB-Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica, ANCI Lombardia, ANGEM-Associazione Nazionale delle Aziende di Ristorazione Collettiva e Servizi, Arpa Toscana, Associazione Acquisti&Sostenibilità, Avanzi s.r.l., Campagna Città Equosolidali, CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità d'Accoglienza, Ecoaction Cultura & Progetto Sostenibili, Ecosportello-Legambiente, Fairtrade Italia, FederBio-Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica, GPPnet, ICLEI-Local Governments for Sustainability, Rete Cartesio.

Con il sostegno di Unioncamere Lombardia.

Con il patrocinio di Comune di Cremona, Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Cremona, Centrale Acquisti Lombardia, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Ministero per la Pubblica amministrazione e l'Innovazione, AICCRE-Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa, ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani, ARPA Lombardia, Consip, Forum Nazionale del Terzo Settore, Lega delle Autonomie Locali, UNCEM-Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani, UNEP-United Nations Environment Programme, UNITEL-Unione Nazionale Italiana Tecnici Enti Locali, UPI-Unione delle Province d'Italia.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI