Cerca nel blog

giovedì 4 dicembre 2014

Dimension Data: nuovi obiettivi di sostenibilità ambientale





L'impegno di Dimension Data per ridurre le emissioni dei propri clienti fino a 1,8 milioni di tonnellate





Milano, 4 dicembre 2014 - Dimension Data, specialista di soluzioni IT e fornitore di servizi da 6 miliardi di dollari, ha annunciato il proprio intento di continuare a utilizzare la tecnologia per ridurre le emissioni di carbonio dei propri clienti fino a 1,8 milioni di tonnellate ed evitare lo smaltimento di 4.000 tonnellate di rifiuti elettronici. Questo consentirà ai clienti di risparmiare fino a 2 miliardi di dollari di costi energetici e di trasferte, ridurre l'inquinamento e preservare le risorse naturali entro il 2018.  

"Il principio alla base di questi obiettivi è semplice," ha commentato Brett Dawson, CEO di Dimension Data. "Vogliamo sfruttare la tecnologia per ridurre le emissioni nocive e, allo stesso tempo, i rifiuti elettronici destinati allo smaltimento. Crediamo che i nostri nuovi intenti aiuteranno i clienti a raggiungere le proprie economie e anche i propri obiettivi di sostenibilità ambientale. Tutto questo ci sprona a lavorare insieme e a trovare nuove modalità per fare della tecnologia lo strumento in grado di risolvere un problema vitale nella prevenzione dei cambiamenti climatici: la riduzione di emissioni nocive."

Aiutare i clienti a ridurre le emissioni di carbonio
Secondo Colin Curtis, Director of Sustainability di Dimension Data, il ricorso alla tecnologia per diminuire le emissioni è estremamente valido. "La nostra ricerca mostra che un server spostato su cloud consente di risparmiare 4.000 kWh di energia all'anno. Le aziende che trasferiscono le proprie risorse di elaborazione da data centre on-premise verso piattaforme cloud gestite ottimizzate possono ridurre i costi energetici e le emissioni nocive in modo significativo."
Un altro approccio per ridurre le emissioni consiste nell'utilizzare la tecnologia di visual communication. "L'utilizzo da parte dei dipendenti di sistemi di videoconferenza e di telepresenza immersiva consente di evitare spostamenti superflui. Un tipico sistema di videoconferenza non gestito permetterà di risparmiare circa 20.000 km di viaggi all'anno."

Sulla base della ricerca di Dimension Data un maggior tasso di adozione di telepresenza immersiva potrebbe far risparmiare quasi 1 milione di kilometri di viaggi all'anno.
Curtis sostiene che molte aziende sono costantemente impegnate per cercare di massimizzare i benefici potenziali delle proprie attrezzature di videoconferenza. Tra le ragioni più comuni di questo scenario la difficoltà dell'utilizzo delle attrezzature, la mancanza di supporto tempestivo e la complessità di prenotare le conferenze. Utilizzando la nostra tecnologia, possiamo dimostrare come migliorare l'adozione delle strumentazioni di videoconferenza e, di conseguenza, ridurre le spese di trasferta, il tempo improduttivo e le emissioni di carbonio."

L'impegno per la conservazione ambientale
Oltre al cloud computing e alle visual communication, Dimension Data continuerà a innovare proponendo altri servizi per aiutare i clienti a ridurre le proprie emissioni in modo quantificabile. Questo include la virtualizzazione dei data centre, edifici smart e la gestione energetica della rete.
"Invece di limitarci semplicemente a ridurre l'impatto ambientale derivante dalle nostre attività, ci siamo posti come obiettivo quello di ricorrere alla tecnologia in modo sempre più progressivo per supportare i nostri clienti nelle loro strategie di sostenibilità. Questo è parte del nostro impegno nei confronti di una conservazione ambientale responsabile e per la promozione di pratiche di business sostenibili," ha concluso Curtis.

Dimension Data ha lavorato a stretto contatto con i più influenti consulenti, Carbon Trust e Carbon Smart per definire gli obiettivi e la metodologia per la riduzione di carbonio. Cisco, leader mondiale nel networking, ha contribuito significativamente alla definizione della metodologia per ridurre lo smaltimento dei rifiuti elettronici. Cisco è membro del Circular Economy 100, una piattaforma globale per accelerare la transizione verso un'economia circolare.

Nel 2013, Dimension Data è stata posizionata tra i Leader del report Green Quadrant® Sustainable Technology Services di Verdantix grazie alla propria strategia di sostenibilità dedicata, all'ampia gamma di funzionalità e alla comprovata esperienza nella sostenibilità aziendale. A gennaio 2014, il Gruppo è stato premiato da Carbon Disclosure Project con un punteggio di 94 (su 100) per la propria strategia volta a promuovere la mitigazione dei cambiamenti climatici.




Dimension Data
Fondata nel 1983, Dimension Data è un fornitore di servizi e soluzioni ICT e, grazie alle proprie competenze tecnologiche, alla capacità di operare su scala globale ed al proprio orientamento all'innovazione, aiuta ad accelerare le ambizioni di business dei propri clienti.
Dimension Data è un'azienda del Gruppo NTT.
Ulteriori informazioni sono disponibili al sito www.dimensiondata.comwww.dimensiondata.com




--
www.corrieredelweb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI