Cerca nel blog

mercoledì 6 novembre 2013

Rifiuti e alimenti. Il consumatore ha diritto di sapere cosa mangia

Roma, 6 Novembre 2013. Ieri sera nel corso della trasmissione televisiva "Striscia la Notizia" (Mediaset) e' stato trasmesso un filmato relativo alla "collina dei rifiuti" nel Comune di Marcianise (Provincia di Caserta). I rifiuti erano stati accumulati nel tempo (dal 2004!!!) proprio dal Comune di Marcianise e non dalla malavita organizzata. All'attivita' criminale che gestiva i rifiuti in Campania, oggetto di attenzione mediatica di questi giorni, si e' aggiunta, quindi, una attivita', quella del Comune di Marcianise, che alla fine porta al medesimo risultato: l'inquinamento del territorio. Da informazioni assunte sembra che la "collina dei rifiuti" sia stata smantellata. Nel frattempo, pero', i terreni coltivati sono stati interessati al percolato, cioe' al liquido che si produce dalla decomposizione dei rifiuti, che non deve essere proprio salutare. Le notizie dell'interramento di rifiuti nelle Province di Napoli e Caserta (Terra dei Fuochi) preoccupano i consumatori che
vorrebbero sapere se il cibo che mangiano e' sano.
Il Consorzio Casalasco del Pomodoro (Pomi') ha rivendicato la coltivazione del pomodoro nel nord Italia suscitando le ire dei campani che parlano di razzismo industriale. La Coop, da canto suo, ha lanciato una iniziativa di certificazione territoriale dei propri prodotti.
Bene hanno fatto entrambe. I consumatori vogliono essere informati per poter scegliere, soprattutto quando si parla di alimentazione.


Primo Mastrantoni, segretario Aduc
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori




Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI