Cerca nel blog

martedì 15 settembre 2015

AEC: la nuova illuminazione a LED di Brescia

ANCHE BRESCIA SCEGLIE L'ILLUMINAZIONE LED DI AEC E LO FA CON ITALO.

Il 2015 è l'anno mondiale dedicato alla luce e anche il Comune di Brescia ha iniziato un importante progetto di efficientamento energetico che prevede la sostituzione entro il 2016 di tutti i corpi illuminanti della città con apparecchi a LED di ultima generazione.
I vantaggi della tecnologia LED sono ormai noti a molte città italiane che hanno già intrapreso questa strada scegliendo i prodotti di AEC Illuminazione: Milano, Bergamo, Torino, Ravenna, Rho, Desenzano del Garda e molte altre.

Un nuovo successo per AEC che si è aggiudicata la fornitura di oltre 16.000 corpi illuminanti. Sarà ITALO a dare una nuova luce alle strade di Brescia, un prodotto ormai diventato punto di riferimento per l'illuminazione pubblica.
AEC si è dimostrata vincente sia in termini tecnici, garantendo le migliori performance dell'apparecchio, sia in termini di risparmio energetico.

"A determinare questo nuovo successo ha contribuito senza dubbio anche la straordinaria capacità produttiva della nostra azienda: linee di produzione completamente automatizzate assicurano infatti tempi di risposta rapidi e hanno permesso ad AEC di consegnare i primi corpi illuminanti già a partire da Agosto" afferma Alessandro Cini, CEO di AEC.
Il Comune di Brescia copre un'area di 90,34 km2 e conta una popolazione di circa 195.500 abitanti. Attualmente la città consuma ogni anno oltre 18 milioni kWh di energia elettrica. Con la nuova illuminazione a LED il Comune prevede una riduzione del 40% di consumo di energia annuo: un vantaggio che si traduce in un sostanziale risparmio nella "bolletta" del Comune stimato a 8 milioni di euro in 10 anni.

L'illuminazione a LED comporta dunque più efficienza e maggiore risparmio nelle tasche dell'amministrazione comunale. Ma non solo. Le lampade a LED hanno un ciclo di vita molto più lungo che tradotto in altri termini significa meno lampade guaste e minore necessità di manutenzione: complessivamente ogni anno si calcolano 2.500 lampade in meno bruciate e 10.000 lampade in meno sostituite.

Risparmio energetico, maggiore durata, minori costi di manutenzione e gestione hanno però importanti conseguenze anche in termini ambientali. Il 40% di energia consumata in meno ogni anno porta a una netta diminuzione di emissione di anidride carbonica. La maggior durata delle lampade a LED eviterà invece la produzione di oltre 1,5 tonnellate di RAEE (rifiuti elettrici ed elettronici) ogni anno. La sostituzione delle vecchie lampade azzererà inoltre la presenza di mercurio e di altre sostanze inquinanti nel pieno rispetto delle normative vigenti. 

Infine le innovative ottiche sviluppate per ITALO permetteranno una migliore illuminazione delle strade della città garantendo maggiore sicurezza per il cittadino.
Brescia grazie al contributo di ITALO diventerà così, al pari di Milano e molte altre città italiane ed estere illuminate da AEC, una best practice per l'Italia e il mondo promuovendo attraverso l'uso del LED un nuovo modo di pensare all'illuminazione: più efficiente, più Smart.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI