Cerca nel blog

venerdì 9 settembre 2016

Ecocittà, via alla nuova fase realizzativa del quartiere green - Porto Potenza Picena (Mc)

CRESCE ECOCITTÀ, VIA ALLA REALIZZAZIONE DEL NUOVO COMPLESSO CUBOCASA

A Porto Potenza Picena, sulla Riviera Adriatica, prosegue il progetto di recupero di un'area ex industriale tutto basato sui principi della sostenibilità ambientale.


Prosegue la realizzazione di Ecocittà, il quartiere ecosostenibile progettato nella località turistica di Porto Potenza Picena (Mc) grazie ad un ampio intervento di recupero di un'area ex-industriale a ridosso del mare. 

Completata la prima area da 15mila metri quadrati con il grande edificio misto residenziale/commerciale ad alta efficienza energetica (già abitato)un'ampia area verde e le annesse opere di urbanizzazione, ora la realizzazione del quartiere continua con CuboCasa, nuovo complesso che seguirà i medesimi principi dell'intero progetto: efficienza energetica (edifici in classe A), riduzione dei consumi, qualità costruttiva, alto profilo architettonico e comfort interno

L'attenzione all'edilizia sostenibile è testimoniata inoltre dall'adesione al protocollo Itaca Marche, che vuole favorire la diffusione di modalità costruttive per il risparmio energetico includendo anche altri aspetti, tra cui il "non consumo" di nuovo suolo, l'incentivo alla riqualificazione dell'esistente e l'impiego di tecnologie e materiali ecocompatibili.

Il complesso CuboCasa sorgerà nell'area est del quartiere su una superficie di circa 2300 metri quadrati e comprenderà 6 distinti corpi di fabbrica sviluppati su 3 piani per un totale di 23 unità abitative. 

Il progetto, firmato da Fima Engineering, è caratterizzato da una tipologia architettonica innovativa, con design contemporaneo, da cui deriva il nome del complesso. 

La CuboCasa sarà caratterizzata da una impiantistica ad alta efficienza energetica spinta verso un'autonomia di gestione. 

Il risparmio sarà garantito dall'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e da una progettazione attenta al dettaglio, sia per quanto riguarda la coibentazione che l'acustica. 

Gli appartamenti saranno dotati di impianto di riscaldamento a pavimento (utilizzato anche per il raffrescamento nel periodo estivo) alimentato da una pompa di calore elettrica; anche la produzione di acqua calda sarà effettuata con pompa di calore elettrica: nell'edificio non ci saranno tubazioni con gas metano. 

Ogni unità abitativa sarà dotata di un impianto fotovoltaico che produrrà parte dell'energia elettrica consumata anche dalle pompe di calore.
Il percorso di sostenibilità ambientale prosegue anche all'esterno, con l'illuminazione a basso consumo ed un'ampia vasca interrata per la raccolta dell'acqua piovana da riutilizzare per l'irrigazione del verde pubblico che circonda il complesso. 

I lavori di realizzazione di CuboCasa sono affidati alla Edilizia 3P.

La costruzione del complesso segna una nuova importante tappa per Ecocittà. 

Un intervento di riqualificazione che mostra particolare interesse perché i concetti del vivere green sono al centro di tutto il progetto, stimolo importante perché pensato e studiato fin dall'inizio come realizzazione integrata e non solo come singoli edifici senzala "vita" Intorno. 

L'intervento complessivo si estende su un'area di 60mila mq e comprende realizzazioni in classe energetica A e A+ (sia residenziali che commerciali)accompagnati da una grande area a verde pubblico, parcheggi, una piazza, piste ciclabili e servizi.


Ulteriori dettagli tecnici
Lo stile architettonico di CuboCasa è caratterizzato da linee semplici e pulite che miscelano le geometrie tipiche del nord Europa con elementi materici della tradizione italiana, in modo da realizzare un'architettura funzionale e sostenibile. 

I caratteri tipologici e morfologici richiamano un'architettura priva di elementi decorativi e formali fini a se stessi, è anzi lo stesso volume che, grazie alle ampie specchiature e ai macro elementi compositivi e all'utilizzo di tonalità sobrie, diventa cardine della composizione. Ogni abitazione è caratterizzata da un ampio terrazzo coperto e/o da un giardino, configurati come continuum della zona giorno, in modo da creare uno spazio da vivere tutto l'anno e non solo nella stagione estiva.

A differenza del primo edificio con impiantistica centralizzata, il complesso CuboCasa privilegia soluzioni individuali, con una impiantistica ad alta efficienza energetica spinta verso un'autonomia di gestione. Risparmio energetico e comfort interno sono garantiti dall'utilizzo di fonti rinnovabili e da una progettazione attenta ai minimi dettagli, sia per quanto riguarda la coibentazione che l'acustica

Gli appartamenti saranno realizzati in classe energetica A, con impiantistica all'avanguardia; saranno dotati di impianto di riscaldamento a pavimento (utilizzato anche per il raffrescamento per il periodo estivo) alimentato da una pompa di calore elettrica. Anche la produzione di acqua calda sarà effettuata con pompa di calore elettrica: nell'edificio non ci saranno tubazioni con gas metano. Ogni unità abitativa sarà dotata di un impianto fotovoltaico che produrrà parte dell'energia elettrica consumata anche dalle pompe di calore. 

L'involucro edilizio sarà completamente isolato e particolare attenzione è stata posta nell'eliminazione di ponti termici che possono creare problemi di condensa all'interno degli appartamenti. La copertura sarà impermeabilizzata con guaine multistrato innovative con finitura bianca che contribuisce, insieme agli strati isolanti, a limitare il surriscaldamento degli ambienti sottostanti. 

Verranno installati infissi di ultima generazione, dotati di vetrocamera con pellicola basso-emissiva. Questi accorgimenti garantiscono un ottimo isolamento termico ed acustico; al contempo, le ampie vetrate rendono gli ambienti più accoglienti e luminosi. 

Elemento ulteriore che contraddistingue l'edificio, la copertura piana che si presta a diventare un'ampia terrazza, un roof top vista mare.  Gli edifici sono inoltre progettati secondo le più recenti normative antisismiche.



--------------------------------------------------
Il progetto Ecocittà. Ecocittà è uno dei progetti di riconversione industriale più rilevanti in corso oggi nelle Marche. Comprende la riqualificazione di un'ex area industriale nella località turistica di Porto Potenza Picena (Mc), a pochi passi dal mare, con la costruzione di un quartiere modello per qualità della vita: edifici in classe energetica A e A+, aree verdi, attività commerciali e servizi, una piazza, parcheggi e piste ciclabili. 

Un quartiere realizzato senza consumo di nuovo suolo (la nuova volumetria sarà anzi pari alla metà del complesso industriale pre-esistente) e secondo i principi di alta efficienza energetica, riduzione dei consumi, qualità costruttiva, alto profilo architettonico e comfort interno. 

Ecocittà è frutto di un investimento del Fondo Immobiliare Ecocittà, costituito da investitori italiani e stranieri e gestito da Namira S.G.R.p.A. 

www.ecocitta.com


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI