Cerca nel blog

giovedì 27 aprile 2017

“Storie di Cittadinanza d’Impresa” - azioni per il miglioramento della qualità di vita

NELLA SETTIMANA DELLA TERRA, PROCTER & GAMBLE PRESENTA IN ITALIA LA RELAZIONE

«STORIE DI CITTADINANZA D'IMPRESA»

Progressi, azioni e obiettivi per il miglioramento della qualità della vita.

Roma, 27 aprile 2017 – Sostenibilità Ambientale, Responsabilità Sociale ma anche Etica e Responsabilità d'Impresa, Diversità e Inclusione e Parità di Genere. 
Il tutto riassunto con numeri e iniziative concrete realizzate a livello globale, europeo e locale e riportato nella relazione "Storie di Cittadinanza d'Impresa" che P&G ha pubblicato in Italia nella Settimana della Terra.

"Una azienda come P&G può agire concretamente per migliorare il mondo, ha dichiarato Sami Kahale, Presidente ed Amministratore Delegato P&G Sud Europa. Questo succede quando i consumatori usano i nostri prodotti, quando operiamo con integrità e onestà nei rapporti d'affari, quando creiamo crescita economica. Oppure quando usiamo le nostre marche per proporre temi di rilevanza sociale, quando doniamo tempo e risorse per aiutare le comunità in cui viviamo e lavoriamo e quando miglioriamo l'impatto ambientale dei nostri prodotti e delle attività produttive".

I punti principali della Relazione sulla Cittadinanza d'Impresa di P&G includono:

Sostenibilità Ambientale: raggiunti con 4 anni di anticipo gli obiettivi globali 2020 di riduzione del 20% per unità di prodotto dell'uso di acqua, energia e dei chilometri percorsi dai camion grazie anche alle iniziative realizzate negli impianti italiani di Gattatico (RE) e Pomezia (Roma) e ad una gestione più efficiente dei trasporti. 

Sempre in Italia, P&G ha eliminato i fosfati dai prodotti per lavastoviglie Fairy, una innovazione che l'Azienda sta estendendo a livello mondiale.

Aiuto alle Comunità: in Italia P&G ha donato ad Unicef 500mila dosi di vaccini contro il tetano neonatale, oggi eliminato in 19 paesi, grazie al contributo dell'azienda a livello mondiale. Dash ha distribuito tramite Banco Alimentare 3 milioni di pasti a famiglie in difficoltà. 

I dipendenti P&G e quelli delle joint ventures Fater e Fameccanica hanno devoluto oltre 500mila euro a Telethon per il Centro NEMO dell'ospedale Niguarda di Milano e recentemente P&G ha realizzato 10 container lavanderia per le famiglie di Norcia e comuni limitrofi colpite dal terremoto.

Diversità e l'inclusione: P&G ha promosso in Italia incontri in Università per sensibilizzare le future generazioni sull'importanza della Diversità e l'Inclusione ed ha ospitato nella sede di Roma l'evento "Future Female Leaders" dedicato a studentesse universitarie che hanno trascorso una giornata in azienda con managers donne scambiando idee e facendo attività di networking.

La Parità di Genere: In occasione della Giornata Internazionale della Donna P&G ha annunciato a livello mondiale di voler raggiungere la Parità di Genere a tutti i livelli dell'azienda. In Italia oggi quasi il 40% dei ruoli amministrativi e manageriali sono gestiti da donne.

Tra gli obiettivi globali da raggiungere entro il 2020: "zero scarti in discarica" nei 100 impianti produttivi P&G nel mondo (oggi 56 sono qualificati); ridurre le emissioni di gas serra del 30% (oggi al 10%); alimentare gli impianti per il 30% di energia rinnovabile (oggi al 9.6%), ridurre gli imballaggi del 20% per unità di prodotto (oggi al 12,5%).

Il Rapporto Globale sulla Cittadinanza d'Impresa, redatto secondo le linee guida Global Reporting Initiative's (GRI) G3.1. è disponibile sul sito www.pg.com/sustainability.


Procter & Gamble
I prodotti P&G sono utlizzati da quasi 5 miliardi di persone al mondo. La Procter & Gamble possiede uno dei più importanti portafogli di marchi di qualità tra i quali: Dash®, Lenor®, Mastro Lindo®, Swiffer®, Viakal®, AZ®, Kukident®, Oral B®, Olaz®, Pantene®, Head&Shoulders®, Gillette®, Venus®, Braun®. P&G opera in 70 paesi nel mondo ed in Italia è presente dal 1956. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI