Cerca nel blog

mercoledì 13 luglio 2016

ASSOCAMERESTERO: Accordo con ICMQ Istituto per certificare all'estero l'Italianità sostenibile


ASSOCAMERESTERO: al via l'accordo di intesa con l'Associazione ICMQ Istituto per la certificazione all'estero dell'Italianità sostenibile.

 

Nuovi strumenti e servizi innovativi della Rete delle CCIE per la business community italiana nel mondo, che conta circa 300 milioni di persone.

 

Assocamerestero - l´Associazione che riunisce le 78 Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE) presenti in 54 Paesi - ha siglato un accordo di collaborazione con ICMQ Istituto, Associazione italiana senza fini di lucro che opera nel settore della certificazione.

 

L'intesa si inserisce nel contesto dell'insieme di attività portate avanti dalla Rete delle Camere di Commercio italiane all'Estero (CCIE) e dall'Associazione ICMQ Istituto a tutela del Made in Italy e dell'italianità dei prodotti, dei processi così come dei professionisti e mira ad arricchire la gamma dei valori tradizionalmente associati all'Italianità (design, gusto, qualità, passione per il dettaglio, creatività e tradizione) con il valore emergente della sostenibilità.

 

Un accordo all'insegna dell'innovazione dei servizi offerti dalla rete delle Camere di Commercio Italiane all'Estero e promossi nei singoli Paesi, che prevede la messa a punto di servizi di certificazione di prodotti, servizi e professionalità collegati al Made in Italy e all'italianità sostenibile.

 

Italianità, sostenibilità, buon gusto e "saper fare", questi i valori che l'Accordo mira a riconoscere nei prodotti, servizi e nelle professionalità ad essi legati, che verranno qualificati e valorizzati sfruttando lo strumento della certificazione volontaria in coerenza a standard internazionali (per assicurare il loro riconoscimento nel mondo) e promossi dal network multilaterale delle CCIE, capace di attivare la business community italiana e che guarda all'Italia come partner, costituita da circa 300 milioni di persone nel mondo.

 

La partnership con ICMQ Istituto ha consentito di arricchire della valenza strategica della sostenibilità (economica, sociale ed ambientale) la promozione dei prodotti e servizi espressione dell'Italianità nel mondo svolta dalle CCIE, attraverso l'adesione alla community "Make it Sustainable", di cui – in base all'Accordo – ciascuna Camera di Commercio Italiana all'Estero sarà "Ambassador" nel proprio territorio di presidio.

 

Ad oggi, le CCIE "Ambassador" sono sette: Bruxelles, Caracas, Johannesburg, Ho Chi Minh City, Lussemburgo, Mumbai e Singapore, cui si stanno aggiungendo le CCIE di Hong Kong, Praga, Barcellona, Montreal, Salonicco, Lione, Casablanca, Aarhus, Francoforte, Brisbane, Belgrado, Londra, San Paolo, Sofia, Santiago del Cile, Tel Aviv, Zurigo, Italo-Russa.

 

A fare da apripista, la Camera di Commercio Italiana in India, divenuta nel 2013 "Make It Sustainable - Ambassador", che da allora ha portato avanti con successo numerose iniziative e progetti innovativi utilizzando il marchio per promuovere al meglio l'Italianità nel contesto locale.

 

L'accordo tra Assocamerestero e ICMQ Istituto prevede due fasi: la prima dedicata alla stipula di accordi di collaborazione bilaterali tra le singole CCIE e ICMQ Istituto per acquisire la qualifica di "Make It Sustainable - Ambassador"; il secondo step prevede, invece, la costituzione di una nuova Associazione, di cui Assocamerestero e ICMQ Istituto saranno fondatori, per la definizione di nuovi servizi a tutela e valorizzazione dell'Italianità sostenibile da promuovere attraverso la Rete delle CCIE.

 

"Le Camere di Commercio Italiane all'Estero sono da sempre impegnate nella promozione di un'idea di Italianità che valorizzi i prodotti innovativi e della tradizione Made in Italy, enfatizzando la componente a maggior valore aggiunto tipica del saper fare italiano. – afferma Gian Domenico Auricchio, Presidente di Assocamerestero Questo Accordo vuole inaugurare un nuovo filone di attività, che all'innovazione di prodotto colleghi quella di servizio da parte delle CCIE attraverso un sistema di certificazione che favorisca la diffusione di un Made in Italy sostenibile nel mondo".

 

"Rientra nella mission di ICMQ Istituto la promozione della cultura della qualità intesa a tutto campo e il controllo dell'osservanza delle norme e delle prescrizioni. – afferma Giorgio Sabelli, Presidente di ICMQ IstitutoNel tempo si è assistito ad una evoluzione ideale e normativa del concetto di qualità e della sua certificazione, dando sempre più spazio alla sostenibilità e alla garanzia per il mercato delle caratteristiche dei prodotti e dei processi e degli operatori ad essi connessi. Con questo Accordo ICMQ mette a disposizione di Assocamerestero e delle Camere di Commercio il proprio know-how e l'esperienza maturata in oltre 25 anni di attività per lo sviluppo di schemi di certificazione flessibili ma rigorosi."

 

 

Assocamerestero è l´Associazione che riunisce le Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE) e di Unioncamere. Costituita alla fine degli anni '80, Assocamerestero è sorta al fine di valorizzare le attività delle CCIE e diffonderne la conoscenza presso le istituzioni italiane ed internazionali così come le imprese, le organizzazioni imprenditoriali e gli stakeholder di riferimento. Le CCIE sono associazioni di imprenditori e di professionisti, italiani ed esteri, riconosciute dal Governo italiano, sviluppatesi nei Paesi di maggiore presenza italiana nel mondo. Attraverso 140 uffici distribuiti in 54 mercati, le 78 CCIE svolgono azioni a sostegno dell'internazionalizzazione delle PMI e della promozione del Made in Italy.

 

ICMQ Istituto è un'associazione senza fini di lucro fondata nel 1988 allo scopo di promuovere e controllare l'osservanza delle norme e delle prescrizioni nonché il rispetto delle regole e dei corretti comportamenti nella realizzazione di beni e servizi.

 

All'Istituto aderiscono associazioni nazionali di categoria, enti e società di gestione di servizi di pubblico interesse (RFI, ENEL), Ministeri (Sviluppo Economico, Ambiente, Infrastrutture, Lavoro) ed organi tecnici dello stato, consorzi, enti, organismi e istituti. Da oltre 10 anni ICMQ Istituto è attivamente impegnata a promuovere iniziative nell'ambito della sostenibilità e, nel 2013, ha promosso la costituzione di un innovativo marchio internazionale denominato "Make It Sustainable" che valorizza le organizzazioni che realizzano specifici prodotti e servizi ideati e gestiti secondo i principi di sostenibilità. Tale marchio è supportato dalla Make It Sustainable Community.





--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI