Cerca nel blog

venerdì 24 marzo 2017

A lezione di riciclo: campi sportivi in gomma riciclata per tre scuole di Piemonte e Valle d’Aosta

SCUOLA & AMBIENTE

Ad Aosta, Vercelli e Cuneo nuove superfici sportive realizzate con la gomma riciclata per i tre Istituti vincitori del Progetto educational di Ecopneus e Legambiente sul corretto riciclo dei Pneumatici Fuori Uso.

Oltre 5.000 gli studenti coinvolti nelle due Regioni.


24 marzo 2017 - Annunciate stamane le scuole vincitrici del concorso legato al Progetto educational di Legambiente ed Ecopneus – la società senza scopo di lucro tra i principali responsabili della gestione dei PFU in Italia - che hanno ricevuto in premio tre nuove pavimentazioni sportive polivalenti realizzate con la gomma riciclata dei Pneumatici Fuori Uso, i PFU.

Ad aggiudicarsi i nuovi campi da gioco sono stati il Liceo Linguistico E. Bérard di Aosta, primo classificato, l'Istituto Comprensivo Lanino di Vercelli che si è classificato al secondo posto, e l'Istituto Comprensivo di Barge (CN). I lavori di realizzazione, che si concluderanno entro maggio, lasceranno ai ragazzi una testimonianza dell'importanza di una corretta gestione dei Pneumatici Fuori Uso: oltre 1.500 m2 di campi sportivi per giocare e divertirsi in tutta sicurezza realizzati grazie ad oltre 6.000 Kg di gomma riciclata.

Grazie alla gomma da riciclo dei PFU è infatti possibile realizzare superfici polivalenti per lo sport sia indoor che outdoor, campi da calcio in erba artificiale, playground, ma anche asfalti "silenziosi" e duraturi, materiali per l'isolamento acustico e delle vibrazioni, elementi dell'arredo urbano, energia e molto altro ancora.

"Siamo orgogliosi di poter lasciare agli studenti un segno tangibile dell'economia circolare dei Pneumatici Fuori Uso proprio nelle loro scuole" ha dichiarato Giovanni Corbetta, Direttore Generale di Ecopneus. "Non c'è messaggio più forte per i ragazzi che poter giocare su un concreto esempio del corretto riciclo di un prodotto a fine vita; messaggio ancora più forte se i campi sono un premio all'impegno e alla passione dei ragazzi per salvaguardare il nostro ambiente".

"L'economia circolare è una realtà di gestione ambientale tanto virtuosa quanto poco valorizzata del nostro Paese. Attraverso questo progetto vogliamo dare la possibilità al mondo della scuola di confrontarsi con scelte civiche ed ambientali fondamentali per un futuro più sostenibile, dentro al quale i ragazzi possono proiettare in maniera creativa e positiva le proprie scelte di vita e di lavoro" dichiara Fabio Dovana, Presidente di Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta. "Questo impegno viene ribadito da Legambiente ed Ecopneus anche all'interno del Treno Verde, che sarà proprio in Piemonte nei prossimi giorni, dal 26 al 28 marzo".

Arrivato alla sesta edizione, il progetto "Per il corretto riciclo dei Pneumatici Fuori Uso" ha già coinvolto oltre 40.000 studenti in tutta Italia. Circa 10mila hanno svolto attività in classe con gli educatori di Legambiente e visite guidate negli impianti di trattamento della filiera Ecopneus per vedere dal vivo il processo di trattamento dei Pneumatici Fuori Uso.

Alle attività educative è affiancato un concorso, che chiama i ragazzi a lanciare un messaggio positivo sui benefici della corretta gestione dei PFU attraverso un video. Una giuria composta da rappresentanti del Ministero dell'Ambiente, del Ministero dell'Istruzione, di Ecopneus e Legambiente, selezionano le classi vincitrici che ricevono poi in dono da Ecopneus superfici sportive, aree relax o arredi, realizzati con gomma riciclata da PFU.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI