Cerca nel blog

venerdì 24 marzo 2017

Anche Legambiente alla manifestazione di domani sabato 25 marzo a Terni organizzata da Inceneritori zero e dalle altre associazioni cittadine

No agli inceneritori e ad un modello industriale inquinante, si all'economia circolare, innovativa e pulita

Domani saremo in piazza insieme ai tanti cittadini di Terni e ai comitati – dichiara Gianni Di Mattia, responsabile territorio di Legambiente Umbria – per ribadire la nostra contrarietà agli inceneritori e chiedere un piano strategico di bonifica e risanamento ambientale in tutta la conca ternana.

L'industria "pesante" e la chimica hanno determinato lo sviluppo economico e sociale di questo territorio e dell'Umbria per oltre un secolo, – continua Di Mattia – sono però una delle principali cause di inquinamento di acqua, aria, suolo e anche fattore di rischio oggettivo per la salute dei cittadini.

Oggi è urgente e non più rinviabile affidarsi ad una strategia moderna e sostenibile che punti su innovazione, economia circolare e coinvolgimento sinergico tra cittadini, istituzioni ed economia.

E' inaccettabile che i cittadini debbano continuare a difendersi per il loro diritto alla salute, al lavoro, alla qualità della vita.

Occorre che la politica si riappropri della governance del territorio, a cominciare da quello del ciclo dei rifiuti, decretando lo stop definitivo all'incenerimento dei rifiuti, aumentando i costi di smaltimento in discarica, per non renderla più conveniente e costruendo impianti di riciclo.

Occorrono autorizzazioni integrate ambientali sempre più severe per i siti produttivi, controlli rigorosi ed un'informazione trasparente accessibile a tutti.

Occorre maggior impegno da parte del mondo imprenditoriale umbro, basta processi produttivi obsoleti, inquinanti e che compromettono territorio e risorse.


___

LEGAMBIENTE UMBRIA
Via della Viola, 1 - 06122 Perugia 
tel 075.5721021



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI