Cerca nel blog

mercoledì 7 ottobre 2015

LA SFIDA DEL CUBO DI GHIACCIO SBARCA SUL LARIO

BLM Domus porta il progetto itinerante a ComoCasaClima 2015

Installazione sfida Cubo di ghiaccio_dettaglio_LOW.jpgTradate (Va), 7 ottobre 2015 – La sfida del cubo di ghiaccio arriva fino a Como. A portare il progetto itinerante targato CasaClima fino alle sponde del Lario è ancora una volta BLM Domus, divisione del gruppo Bevilacqua, realtà italiana tra le più qualificate nella realizzazione di edifici prefabbricati in legno a basso consumo.

BLM Domus, principale promotore del concetto di passivo mediterraneo, prenderà parte alla prossima edizione di ComoCasaClima powered by Klimahouse (Lariofiere, 13-15 novembre), dove allestirà la struttura in legno e sughero già protagonista delle tappe di Milano e Crema.

Obiettivo, come sempre, sensibilizzare i cittadini sul tema dell’edilizia green, dimostrando i vantaggi delle costruzioni passive. L’installazione, progettata per ospitare due cubi di ghiaccio di circa 3 mc ciascuno, simula infatti le prestazioni di un edificio in standard CasaClima ed è un perfetto connubio tra design d’avanguardia, efficienza energetica ed ecosostenibilità.

Durante la manifestazione sveleremo i segreti di questo esperimento che ha già toccato ogni parte d’Italia” – spiega Marco Bevilacqua, direttore tecnico di BLM Domus. “La provincia di Como è da sempre un territorio particolarmente sensibile a questi temi, ma è necessario continuare a fare cultura per sfatare falsi miti ancora troppo radicati connessi alle costruzioni in legno, come limiti estetici, costi elevati o rischi legati a incendi o umidità, solo per citarne alcuni”.

BLM Domus vanta nel suo portfolio un ampio numero di realizzazioni, tra cui la prima casa passiva in legno della Lombardia certificata CasaClima classe Gold Plus e la prima costruzione in standard passivo mediterraneo realizzata alle porte di Milano.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI