Cerca nel blog

lunedì 8 febbraio 2016

S.VALENTINO - WWF: "È FESTA DEGLI INNAMORATI ANCHE TRA GLI ANIMALI"

CORTEGGIAMENTO, GELOSIA, REGALI E INVITI A CASA?
NON SONO PREROGATIVE DELLA SPECIE UMANA

Per gli Innamorati di Natura il WWF a San Valentino propone un regalo a tema: adottare una specie animale in pericolo: www.wwf.it/sanvalentino

 

Anche nel mondo animale il corteggiamento assume aspetti affascinanti. Ci sono specie, come gli uccelli marini, che corteggiano offrendo un dono, mentre altre si incontrano nello stesso punto di ritrovo o ancora, come l'uccello giardiniere che costruisce delle capanne alcove arredate di oggetti colorati. Molte specie di uccelli si corteggiano danzando, mentre i mammiferi come l'orso polare scelgono il partner guidati dal… "profumo". Poi ci sono gli esibizionisti, quelli che si fanno belli come alcuni uccelli di palude e gli uccelli del paradiso, quelli romantici che si lasciano andare a effusioni e baci, quelli "gelosi" che recludono la compagna, quelli che combattono per attirare l'attenzione delle femmine, come il cervo, e altri che invitano il partner "a casa". Poi ci sono i fedelissimi e – all'opposto – coloro che si formano un vero e proprio harem, accoppiandosi con più partner, come i leoni marini.

 

Lo ricorda il WWF che in vista della festa di San Valentino propone a tutti gli Innamorati di Natura un regalo a tema: l'adozione di una specie in pericolo. Visitando il sito wwf.it/adozioni  è possibile scegliere l'animale preferito, selezionando anche la tipologia di adozione. Con l'adozione semplice si riceverà un kit che contiene il certificato di adozione, una scheda dedicata alla specie scelta e la lettera di ringraziamento a firma di Fulco Pratesi. L'adozione con peluche: per i più romantici che non possono rinunciare al morbido peluche della specie scelta. L'adozione digitale: per chi desidera essere il più ecosostenibile possibile e per chi penserà al regalo di San Valentino soltanto all'ultimo momento.

 

Ecco le strategie di corteggiamento più curiose tra le specie animali:

Regali d'amore. Alcune specie di uccelli offrono al partner del cibo prima dell'accoppiamento. Questo è diffuso in alcuni uccelli marini (le sterne e i gabbiani), i martin pescatori e i gruccioni. Un po' come fanno gli umani con un invito a cena!

Raduni d'amore. Alcune specie di uccelli e di mammiferi usano dei "ritrovi" abituali per incontrare il partner. In questi luoghi,  in cui i maschi si esibiscono in canti, danze e altre forme di corteggiamento (gallo cedrone e gallo forcello) si chiamano "lek" o "arene". Un po' come accade tra uomini e donne nei locali o in discoteca o in piazzetta!

Danze d'amore. La danza ha nella cultura umana un significato molto forte, sia nelle popolazioni tribali, sia nelle società moderne. Nel mondo animale sono molte le specie che compiono delle danze affascinanti, a tempo e complesse durante il corteggiamento, soprattutto negli uccelli (gru, svasso americano, albatros, uccelli del paradiso), ma anche tra insetti e ragni (ragno pavone).

Combattimenti d'amore. I maschi di molte specie lottano per contendersi il partner, dando origine a combattimenti e lotte spesso furiose. E' il caso del gallo forcello tra gli uccelli, del cervo tra i mammiferi e del cervo volante tra gli insetti. La competizione diretta e indiretta (ad es. gli status symbol) è molto 'diffusa' anche nella nostra specie.

Profumi d'amore. Il profumo come arma di seduzione non è prerogativa della specie umana. In tutti i mammiferi, in pochi uccelli e negli insetti, l'odore ha un ruolo importante per scegliere il partner. L'orso polare è capace di individuare una femmina fertile a chilometri di distanza. Stessa capacità la possiede il gorilla e persino il criceto!

Farsi belli. Molti uccelli si adornano durante il corteggiamento di splendidi piumaggi. Uno degli esempi più straordinari è rappresentato dal combattente, che si esibisce in arene per attirare le femmine e ogni esemplare assume un piumaggio diverso dall'altro. La coda del pavone è un altro esempio di "vestito" per corteggiare, così come gli incredibili piumaggi e danze degli uccelli del paradiso.

Animali fedelissimi. Dal punto di vista evolutivo la fedeltà non paga, perché per i maschi è vantaggioso accopparsi con più femmine per avere una prole più numerosa. In alcune specie però le cure parentali sono importanti e "in due" la prole ha più chance di sopravvivere. Diventa quindi vantaggioso avere un partner affidabile. Così una volta avvenuto il corteggiamento e l'accoppiamento, la coppia rimane fedele per la vita, come nel caso del lupo, della sula piedi azzurri, dell'albatros  o dei pappagallini inseparabili.

Animali infedeli. Molte specie non sono fedeli e costituiscono degli harem o si accoppiano con più femmine, in alcuni casi anche una femmina con più maschi. Alcuni maschi di balia nera hanno un'amante poco distante dal nido della femmina principale. I cervi costituiscono harem numerosi con molte femmine, così come anche i leoni marini. Le femmine di salamandra pezzata invece si accoppiano con più maschi possibile (poliandria).




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI