Cerca nel blog

lunedì 16 settembre 2013

Ricerca Ricoh: ancora troppa carta in circolazione nel Settore Finanziario

Ricerca Ricoh

Settore Finanziario: ancora troppa carta in circolazione

 TOKYO, 16 settembre 2013 Una ricerca globale mostra come il Settore dei Servizi Finanziari non sia ancora riuscito a ottimizzare i processi documentali. Specialmente nell'area del front-office c'è ancora molto da fare.

Nel Settore Finanziario oltre un processo documentale su tre (37%) è ancora basato su informazioni cartacee. Questo è quanto emerge dal Financial Insights Market Spotlight di IDC, uno studio basato sul white paper "L'ottimizzazione dei processi documentali consente alle aziende del Settore Finanziario di ottenere un duplice beneficio: aumenta del fatturato e riduzione dei costi" (white paper di IDC sponsorizzato da Ricoh, luglio 2013).

Anche se tutte le aziende, in generale, si affidano ancora alla carta, il Settore dei Servizi Finanziari è rimasto particolarmente indietro e potrebbe quindi trarre notevoli benefici migliorando la gestione delle informazioni, come messo in evidenza da un recente studio condotto da IDC coinvolgendo a livello globale 1.516 responsabili di processi documentali e information worker.

Le società dei Servizi Finanziari si sono modernizzate per ridurre la carta nei processi di back-office; ora è arrivato il momento di cogliere nuove opportunità ottimizzando il front-office, per quanto riguarda ad esempio le attività di marketing, l'assistenza clienti, l'attività creditizia e l'acquisizione dei clienti. "Diversamente dalle funzioni di back-office", si afferma nel report, "questi processi coinvolgono direttamente i clienti per cui, se correttamente gestiti, consentono di ridurre i costi e di aumentare il fatturato".

In particolare, i responsabili dei Servizi Finanziari hanno dichiarato che il miglioramento dei processi rivolti ai clienti potrebbe far aumentare il fatturato del 10,7% e ridurre i costi d'esercizio complessivi del 10,5%.

"Anche se ci sono particolari motivazioni per cui in questo settore molte informazioni nascono cartacee e rimangono tali, le società potrebbero conseguire numerosi vantaggi liberandosi dal peso della carta" afferma Yoshi Sasaki, General Manager, Business Services Center, Business Solutions Group di Ricoh Company, Ltd. "Sviluppando un corretto flusso di lavoro i documenti cartacei possono essere convertiti sin dall'inizio in informazioni digitali. Ci sono importanti opportunità per ridurre i costi e aumentare le vendite e la customer satisfaction".

Ad esempio, la digitalizzazione dei flussi di lavoro permette ai dipendenti delle filiali bancarie di offrire ai clienti servizi di maggiore qualità instaurando così rapporti più duraturi e di effettuare operazioni di cross-selling/upselling con un numero maggiore di prodotti. Questo è solo uno dei motivi per cui le società di Servizi Finanziari stanno attualmente investendo molto di più rispetto ad altri settori per migliorare le relazioni coi clienti.

Secondo il white paper di IDC il Settore Finanziario sta investendo:

·         2,5 milioni di dollari per migliorare i processi di marketing/comunicazione con i clienti rispetto a 1,4 milioni di dollari investiti da altri settori.

·         1,7 milioni di dollari per migliorare i processi di apertura di credito rispetto a 1,1 milioni di dollari investiti da altri settori.

·         1,3 milioni di dollari per acquisire clienti rispetto a 819.000 dollari investiti da altri settori.

·         2,1 milioni di dollari per l'assistenza clienti rispetto a 1 milione di dollari investito da altri settori.

"Come emerge da questi dati, le organizzazioni finanziarie più innovative stanno sviluppando strategie per migliorare l'acquisizione, la trasformazione e la gestione delle informazioni", afferma Sasaki. "Le aziende che raggiungono questi obiettivi hanno capito che non è sufficiente digitalizzare i documenti cartacei senza prendere in considerazione i flussi di lavoro alla base. Molte società che hanno ottenuto risultati eccellenti sono clienti Ricoh che hanno scelto i nostri Managed Document Services™ (Servizi Documentali Gestiti) per vincere le sfide e raggiungere importanti risultati".

Per approfondimenti sui risultati della ricerca e informazioni su come l'ottimizzazione documentale possa aiutare le imprese ad aumentare il fatturato e a gestire i rischi potete visitare l'area Ricoh Global MDS.

 
Informazioni sui Servizi di Gestione Documentale (MDS) di Ricoh

Grazie ai Servizi Documentali Gestiti (Managed Document Services, MDS) Ricoh supporta i clienti che vogliono sviluppare una strategia completa per migliorare i processi documentali, ridurne i costi ed aumentare la produttività. La metodologia collaudata (Analisi, Miglioramento, Trasformazione, Gestione e Ottimizzazione) consente a Ricoh di individuare i processi critici di un'azienda e per migliorarli mediante servizi mirati per raggiungere risultati concreti e sostenibili. La competenza che Ricoh ha acquisito nei progetti realizzati permette alle aziende di ottenere vantaggi significativi in termini di: controllo dei costi, sostenibilità ambientale, sicurezza e gestione delle informazioni, efficienza dei processi aziendali, gestione dei cambiamenti organizzativi, produttività degli information worker (iWorker) e ottimizzazione dell'infrastruttura informatica. L'esperienza di Ricoh permette di accelerare la prima fase del processo, quella di Analisi, in modo che i clienti possano avviare al più presto la fase di Miglioramento e sfruttarne i benefici.

 
 

Ricoh

Ricoh è un Gruppo multinazionale che fornisce soluzioni per la stampa office e per il production printing, servizi documentali e servizi IT. Con sede principale a Tokyo, Ricoh è presente in oltre 200 Paesi e nell'anno fiscale conclusosi a marzo 2013 ha realizzato un fatturato di 1.924 miliardi di yen (circa 20 miliardi di dollari).

La maggior parte del fatturato del Gruppo deriva dalla vendita di prodotti, di soluzioni e di servizi che migliorano la gestione della informazioni. Ricoh produce inoltre fotocamere digitali, che hanno ricevuto numerosi riconoscimenti, e altri prodotti industriali. Ricoh è conosciuta nel mercato per la qualità delle tecnologie, gli elevati standard di servizio e le iniziative a favore della sostenibilità.

Come espresso dalla tagline globale imagine. change. Ricoh aiuta le aziende a trasformare il modo in cui lavorano e a valorizzare l'immaginazione dei dipendenti.  

 

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito:

www.ricoh.it

 

 


 



Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI