Cerca nel blog

sabato 28 novembre 2015

La prima delegazione italiana ai negoziati sul clima

ALLA COP21 PRESENTE LA PRIMA DELEGAZIONE GIOVANILE ITALIANA

15 giovani tra i 18 e i 30 anni parteciperanno alla COP21 grazie all'azione coordinata di Italian Climate Network Onlus, Viraçao e altre sei associazioni italiane presenti ai negoziati sul clima

Reportage giornalieri, approfondimenti tecnici e spunti in diretta da Parigi
dal 30 novembre al 11 dicembre

Roma 28 Novembre 2015 - Iniziano lunedì (30 Novembre) a Parigi i lavori della XXI Conferenza delle Parti dove gli Stati Membri si riuniranno con l'obiettivo di firmare il nuovo trattato internazionale sulle politiche climatiche che a partire dal 2020 sostituirà il Protocollo di Kyoto.

Un accordo che per la prima volta riunirà tutti gli Stati Membri, e non solo i Paesi Sviluppati, e una moltitudine di temi: dalla riduzione delle emissioni all'adattamento, dalla finanza al capacity building passando per il trasferimento tecnologico e molto altro.
L'accordo di Parigi si andrà quindi a definire in modo assai più complesso e in un contesto internazionale fortemente instabile sia dal punto di vista geopolitico che economico.

L'importanza di questa conferenza ha spinto Italian Climate Network Onlus in collaborazione con Viraçao Educomunicaçao, a costituire una Delegazione Giovanile Italiana.
La "Delegazione Giovanile Italiana alla COP21" si pone come scopo quello di consentire ad un gruppo di ragazze e ragazzi, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, di partecipare come delegati alla Ventunesima Conferenza delle Parti (COP) delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici, prevista a Parigi dall'30 novembre all'11 dicembre 2015, e in questi giorni sta già partecipando alla Confence of Youth (COY) dal 26 al 28 novembre.
Hanno aderito al progetto alcune delle associazioni italiane accreditate presso l'UNFCCC, quali: quali Agenda 21 Locali, Agenzia di Stampa Giovanile, Associazione Ambiente e Lavoro (AMBLAV), Associazione Nazionale Energia Solare e Termodinamica (ANEST), Centro di Volontariato Internazionale (CeVI), In Medias Res e Gherush92 Comitato per i Diritti.

"La COP21 di Parigi segnerà il futuro della nostra generazione: la partecipazione attiva dei giovani in un momento così importante è la dimostrazione della voglia e dell'impegno che i giovani investono per costruire il proprio futuro. I giovani sono pienamente consapevoli che risolvere la crisi climatica significa pianificare un percorso verso un'economia alimentata al 100% da fonti rinnovabili", queste le parole di Veronica Caciagli, presidente di Italian Climate Network Onlus. 

COSA FARA' LA DELEGAZIONE
La delegazione svolgerà attività di divulgazione sullo stato del negoziato, rivolte sia agli addetti ai lavori – tramite report tecnici – che al grande pubblico – con la redazione di articoli e brevi video; partecipazione e reporting in occasione di side event, azioni e gruppi di lavoro della constituency giovanile "YOUNGO" e incontri istituzionali.

La Delegazione Giovanile italiana alla COP21 lavorerà dunque in modo coordinato, sfruttando le capacità e le competenze di tutti i propri membri, per fornire aggiornamenti costanti dalla Conferenza a beneficio di tutti quei cittadini che, in Italia, vorranno seguire in diretta le sorti di quella che si annuncia come la conferenza sul clima più importante della storia.

Ogni giorno verrà rilasciato un Bollettino riassuntivo per cogliere gli spunti principali emersi dai negoziati, che andrà ad arricchire i contenuti pubblicati sul sito di Italian Climate Network e sui suoi canali social (Facebook, Twitter, Youtube) e sui Blog (Il Fatto Quotidiano, La Stampa e Gli Stati Generali).

DA PARIGI IN DIRETTA
È previsto inoltre per il 10 dicembre alle ore 19.00 uno streaming direttamente da Parigi per un aggiornamento in tempo reale con i delegati sullo stato dell'accordo alla vigilia della giornata conclusiva. I dettagli su come collegarsi saranno divulgati nei prossimi giorni.
 
Clicca sull'immagine e iscriviti per ricevere il Bollettino Giornaliero che i nostri delegati pubblicheranno ogni mattina con le novità dalla COP21 di Parigi

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI